Borsa Milano Oggi, 27 settembre 2021: Ftse Mib, rally di UniCredit

Luca Fiore

27/09/2021

27/09/2021 - 17:57

condividi

Avvio di settimana sopra la parità per la Borsa di Milano oggi, 27 settembre 2021. Sul Ftse Mib spiccano in particolare le performance dei titoli del comparto bancario, con UniCredit top performer. Denaro anche su Leonardo.

Borsa Milano Oggi, 27 settembre 2021: Ftse Mib, rally di UniCredit

La settimana della Borsa di Milano oggi si è aperta in territorio positivo: a spingere il Ftse Mib è l’andamento di un comparto bancario in cui spicca il balzo di UniCredit ed il solido rialzo di Leonardo.

Le elezioni tedesche hanno registrato l’affermazione dei Socialdemocratici (25,7%) e dei verdi (14,8%) mentre la Cdu/Csu ha registrato un misero 24,1%.

“In questa fase - ha commentato Gergely Majoros di Carmignac- le coalizioni più probabili sono quella del semaforo o quella della Giamaica, entrambe comprendenti i Verdi"

Nel caso del semaforo (rosso, giallo, verde) si parla di una coalizione tra Spd, liberali della Fdp e Verdi mentre con Giamaica (nero, giallo, verde) la maggioranza di governo sarebbe composta dal blocco conservatore, dai liberali della Fdp e dai Verdi.

"Finora -continua Majoros- c’è poca visibilità in termini di una politica fiscale potenzialmente molto più allentata in Germania in futuro, anche se la spesa relativa al cambiamento climatico dovrebbe essere prevista in entrambi i casi”.

Nel corso del fine settimana non sono arrivate novità di rilievo dalla vicenda Evergrande.

L’eurodollaro in corrispondenza della chiusura degli scambi in Europa quota 1,17014 (-0,16%) mentre il future con consegna dicembre sul petrolio Brent grazie ad un +1,9% sale a livelli che non si vedevano da quasi tre anni a 78,7 dollari al barile.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, UniCredit guarda tutti dall’alto

La prima seduta della settimana del Ftse Mib è terminata a 26.132,24 punti, +0,63%. La performance migliore è stata appannaggio di UniCredit (+5,1%).

Nel settore dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund si è confermato a 101 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Leonardo top performer

A metà seduta il Cac40 sale di mezzo punto percentuale, il Dax cresce dello 0,8% ed il Ftse Mib guadagna lo 0,42%.

Nella prima seduta della settimana Leonardo avanza del 2,9% grazie alle indiscrezioni su un’offerta all’Esercito italiano per il programma AICS (Armored Infantry Combat System).

Tra i bancari, +2,6% di UniCredit, +2,15% di BPER e +1,8% di Intesa Sanpaolo.

Future Wall Street in ordine sparso

Il derivato sul Dow Jones registra un +0,29%, quello sullo S&P500 è invariato (+0,03%) e il future sul Nasdaq arretra dello 0,3%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, bene UniCredit

Il Ftse100 in avvio di settimana registra un +0,46%, il Cac40 segna un +0,71%. il Dax un +0,94% ed il nostro Ftse Mib sale a 26.109,94 punti (+0,54%).

Sul paniere delle blue chip spicca particolare l’andamento del comparto bancario (+1,44% di UniCredit, +1,2% di BPER e +0,93% per Intesa Sanpaolo) e degli energetici (+1,46% per Tenaris, +1,43% di Eni e +1,01% di Saipem).

Generali (+0,35%) sempre sotto i riflettori: secondo indiscrezioni, il Comitato nomine avrebbe deliberato di proporre la conferma di Philippe Donnet come Ceo.

Nel settore dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è stabile a 101 punti base.

Borse Asia: Tokyo chiude piatta

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, arretra dello 0,19%, il China A50 ha segnato +2,29% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,57%.

Parità per la borsa di Tokyo (Nikkei, -0,03%)

Wall Street poco mossa in chiusura di ottava

L’ultima seduta della settimana del Dow Jones si è chiusa con un +0,1%, lo S&P500 ha segnato un +0,15% ed il Nasdaq ha terminato gli scambi con un -0,03%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.