Borsa Italiana Oggi, 24 novembre 2021: Ftse Mib positivo, Telecom Italia ed Enel in focus

Luca Fiore

24/11/2021

24/11/2021 - 18:18

condividi

Chiusura sopra la parità per la Borsa Italiana oggi, 24 novembre 2021. Sul Ftse Mib si segnalano gli acquisti sulle azioni Enel, che ha presentato il piano strategico, e su Telecom Italia. Torna il segno meno sul petrolio Brent.

Borsa Italiana Oggi, 24 novembre 2021: Ftse Mib positivo, Telecom Italia ed Enel in focus

La Borsa Italiana oggi ha chiuso in territorio positivo: sul Ftse Mib spiccano le performance messe a segno dalle azioni Enel (+2%), che nel nuovo piano strategico al 2024 stima una crescita del dividendo del 13%, e Telecom Italia (+15,63%), che ieri aveva chiuso in rosso.

Stando alle indiscrezioni, KKR punterebbe ad alzare l’offerta per le azioni Telecom Italia di 70-80 centesimi.

Partito positivo nonostante la notizia del rilascio delle scorte di petrolio USA, il future con consegna febbraio sul Brent perde lo 0,17% a 81,2 dollari al barile mentre sul valutario l’eurodollaro scende dello 0,45% a 1,11953.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 18: Ftse Mib chiude positivo

La giornata del Ftse Mib si è chiusa a 27.109,3 punti, +0,63% rispetto al dato precedente.

La spread Btp-Bund ha fatto segnare un incremento di oltre il 2% portandosi a 128 punti base.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 13: è del Ftse Mib l’unico segno più

A Francoforte il Dax segna un -0,59%, il Cac40 registra un -0,27% ed il Ftse Mib avanza dello 0,1%.

Banca Mediolanum (+2,03%) si conferma tonica dopo la scomparsa del fondatore e presidente onorario Ennio Doris.

Piatto in avvio, al momento lo spread Btp-Bund sale di oltre il 2% a 128 punti base.

Future Wall Street: prevista apertura debole

Il derivato sul Dow Jones registra un -0,13%, quello sullo S&P500 scende dello 0,2% e, con un -0,15%, il future sul Nasdaq fa registrare un andamento simile.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Telecom Italia top performer

Il Ftse100 parte con un +0,51%, il Dax segna un +0,11%, il Cac40 registra un +0,5% tondo ed il nostro Ftse Mib quota 27.084,1 punti (+0,54%).

Secondo i rumor riportati da Bloomberg, KKR per convincere i francesi di Vivendi potrebbe incrementare l’offerta per le azioni Telecom Italia di 70-80 centesimi (e arrivare fino a 90c).

L’agenzia S&P ha incrementato a “positivo” l’outlook su Mediobanca (+0,38%), UniCredit (+1,67%) e Intesa Sanpaolo (+0,46%).

Avvio in rialzo anche per Banca Mediolanum (+2,49%) dopo la scomparsa del fondatore e presidente onorario Ennio Doris.

Lo spread Btp-Bund non fa registrare variazioni di rilievo a 125 punti base.

Borse Asia: Nikkei in deciso calo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un +0,12%, il China A50 ha chiuso con un +0,45% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,15%.

Meno 1,58% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 29.302,66 punti.

Wall Street: Nasdaq in rosso

La seduta del Dow Jones è terminata con un +0,55%, lo S&P500 ha segnato un +0,17% ed il Nasdaq ha chiuso in contrazione di mezzo punto percentuale.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Correlato

Azioni Generali: ci attendiamo nuovi guadagni

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Generali: ci attendiamo nuovi guadagni