Cassetto previdenziale contribuente: novità da INPS con i nuovi servizi

Teresa Maddonni

18 Dicembre 2020 - 14:14

condividi
Facebook
twitter whatsapp

INPS annuncia il nuovo cassetto previdenziale del contribuente con tutte le novità per gli utenti anche sul fronte della comunicazione con le Strutture territoriali dell’Istituto. Vediamo di cosa si tratta.

Cassetto previdenziale contribuente: novità da INPS con i nuovi servizi

Il cassetto previdenziale del contribuente INPS assume una nuova veste grazie al rilascio del nuovo servizio online annunciato dall’Istituto con il messaggio numero 4702 del 14 dicembre scorso.

INPS non solo ha annunciato il rilascio del “Nuovo cassetto previdenziale del contribuente”, ma anche la funzionalità “Comunicazione bidirezionale 2.0”.

Il cassetto previdenziale del contribuente permette di verificare le informazioni sulla posizione contributiva tramite un unico canale di accesso, come lo stesso Istituto ricorda nel recente messaggio.

Con i cassetto previdenziale è possibile per il contribuente effettuare la ricerca dei dati, singoli elementi che possono interessarlo e anche stampare l’intero fascicolo completo.

Il nuovo cassetto previdenziale del contribuente online di INPS oggi contiene un menu Multi-Gestione dinamico e facile da leggere.

Nuovo cassetto previdenziale del contribuente: rilascio servizio online

INPS ha provveduto al rilascio del servizio online del nuovo cassetto previdenziale del contribuente annunciato con un recente messaggio.

Nel nuovo cassetto previdenziale il contribuente contiene, come specifica INPS, “nuovi strumenti e con una gestione indipendente dalle applicazioni che possono essere selezionate anche contemporaneamente e vengono evidenziate tramite singole finestre.”

Il nuovo sistema garantisce la presenza di tutte le applicazioni esistenti nei cassetti delle varie gestioni e anche di lavorare con tutte le posizioni contributive possibili.

Il nuovo cassetto previdenziale INPS, raggiungibile nella sezione Servizi per le Aziende e Consulenti sul sito dell’Istituto prevede un menu creato automaticamente in base alla profilazione dell’utente che va a connettersi e alla tipologia della posizione contributiva.

INPS specifica che “nel breve termine si prevede l’inserimento anche di specifiche funzioni relative alle posizioni relative ai datori di lavoro dipendenti pubblici.”

Il manuale utente per il nuovo cassetto previdenziale è disponibile tramite il collegamento HELP del menu principale.

Comunicazione Bidirezionale 2.0

Il nuovo cassetto previdenziale del contribuente prevede la funzionalità della Comunicazione Bidirezionale 2.0. Questa comunicazione permette di rendere più efficiente la relazione tra utente e INPS, semplificando e automatizzando i servizi di back-office.

Le richieste o le comunicazioni inviate tramite la funzionalità “Comunicazione Bidirezionale 2.0” si traducono automaticamente in quesiti di back-office, pervenendo alle Strutture territorialmente competenti e permettendone la gestione secondo logiche e processi già consolidati.

Questo è quanto prevede INPS nel medesimo messaggio sul nuovo cassetto previdenziale del 14 dicembre e specifica anche che la funzionalità Comunicazione Bidirezionale 2.0 consente di:

  • inviare alla Struttura territorialmente competente una richiesta o una comunicazione specifica, relativa ad un ben definito ambito tra quelli presenti nel Cassetto Previdenziale (UniEmens, Versamenti, regolarità contributiva, certificazioni, etc.). L’utente dispone, a tal proposito, di link di sottolivello associati agli ambiti menzionati; in questo caso la richiesta riporta in oggetto l’indicazione del contesto e comporta l’apertura di un nuovo quesito di back-office direttamente associato all’ambito di comunicazione individuato;
  • allegare alla richiesta la documentazione a supporto. La funzionalità consente di caricare fino a un massimo di tre file, allegati al quesito sotto forma di file compressi;
  • visualizzare lo stato della propria richiesta (aperta, in carico, chiusa) coerentemente con lo stato del rispettivo quesito di back-office;
  • visualizzare eventuali commenti inseriti dagli operatori di Sede al momento della modifica dello stato del quesito e l’esito finale;
  • ricevere comunicazioni in tempo reale tramite e-mail e SMS della protocollazione e smistamento alla Struttura territorialmente competente e della successiva chiusura del quesito di back-office;
  • accedere allo storico delle proprie richieste, ricercandole tramite opportuni parametri (matricola, oggetto della richiesta, stato della richiesta, data apertura e data ultimo aggiornamento) e visualizzandone il dettaglio.

Per maggiori dettagli sul nuovo cassetto previdenziale del contribuente di INPS rimandiamo al messaggio dell’Istituto che alleghiamo di seguito e al manuale presente alla sezione HELP del servizio di cui abbiamo detto sopra.

Messaggio numero 4702 del 14-12-2020.pdf
Rilascio servizio online INPS del “Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente” e “Comunicazione Bidirezionale 2.0”.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories