FinecoBank: boom di ordini per il nuovo bond perpetuo

Lanciato questa mattina, il collocamento del nuovo bond perpetuo di FinecoBank ha riscosso un forte successo.

FinecoBank: boom di ordini per il nuovo bond perpetuo

Dopo il roadshow della scorsa settimana, questa mattina FinecoBank ha avviato collocamento di un’obbligazione AT1 per un controvalore massimo di 300 milioni di euro.

AT1 è l’acronimo di «Additional Tier 1» e individua quelle obbligazioni che partecipano all’assorbimento delle perdite nel caso di discesa degli indici patrimoniali sotto un certo livello (da qui il richiamo al Tier 1).

Si tratta di obbligazioni per le quali non è previsto il rimborso se non, nel caso, dopo un certo numero di anni (c.d. “opzione call”).

Per l’operazione, che ha ottenuto da Standard & Poor’s un giudizio “BB-“, sono state incaricate Bnp Paribas, Ubs e UniCredit.

FinecoBank: ottima risposta del mercato

Il bond, che prevede un’opzione “call” tra cinque anni e mezzo (3 dicembre 2024), è destinato ad investitori qualificati e sarà quotato sulla borsa irlandese.

Passate circa due ore dall’inizio del collocamento, gli ordini raccolti sono risultati superiori a 2,75 miliardi di euro.

Il forte interesse del mercato ha permesso al rendimento di scendere al 5,875%, contro una guidance indicata inizialmente al 6,5%.

FinecoBank oggi è una vera public company

L’’emissione del bond arriva a pochi giorni dal disimpegno definitivo di Unicredit (Unicredit lascia FinecoBank, incassati 1,1 miliardi) tramite il collocamento del residuo 18,32%.

Altri azionisti rilevanti, secondo le dichiarazioni rese a Consob, sono Blackrock (5,91%), Capital Research (5,05%) e Invesco (3,03%). A seguito della cessione della quota residua da parte di UniCredit, il gruppo guidato dall’amministratore delegato Alessandro Foti è diventata una vera public company.

A metà seduta le azioni FinecoBank passano di mano a 10,34 euro, +0,24% sul dato precedente.

LEGGI ANCHE:
Banca Mediolanum: Doris, acquisizioni? Noi siamo pronti

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.