Disoccupazione Grecia: è sempre la più alta d’Europa. Tutti i dati della crisi

Disoccupazione Grecia: appena rilasciati i dati relativi al tasso di disoccupati rilevato nel mese di dicembre. Ecco cosa è emerso.

Disoccupazione Grecia: è sempre la più alta d'Europa. Tutti i dati della crisi

Disoccupazione Grecia: sul nostro Calendario Economico è possibile osservare i dati sul mercato del lavoro greco, riferiti al mese di dicembre.

La rilevazione odierna non ha lasciato dubbi o spazio ad interpretazioni: il tasso di disoccupazione della Grecia è sempre il più alto di tutta Europa. Nella precedente rilevazione, il tasso di disoccupazione greco si era assestato al 23%, ma il dato è stato oggi rivisto al 23,1%.

L’odierna rilevazione, riferita al mese di dicembre, ha messo in luce un tasso di disoccupazione al 23,1%, quindi in sostanza poco o nulla è cambiato. Il mercato del lavoro in Grecia è ancora in una fase critica e continua a mettere in luce tutte le difficoltà dell’economia del Paese straziato da un’austerity sempre più criticata. Il tasso di disoccupazione non ha fatto che crescere negli ultimi anni e ciò sarà più chiaro dalla seguente tabella.

Ti potrebbe interessare anche: Disoccupazione: quella italiana è tra le più alte d’Europa. Ecco la triste classifica dell’Eurostat


(Fonte: Hellenic Statistical Authority)

Disoccupazione Grecia: le condizioni sono sempre critiche. Tutti i dati

Come già accennato in precedenza, il tasso di disoccupazione della Grecia si è assestato a dicembre al 23,1%. Nel mese di novembre il dato aveva segnato invece un tasso al 23% perciò alcun miglioramento si è verificato all’interno del mercato del lavoro. Di seguito tutti i dati della disoccupazione in Grecia, emersi dal report appena pubblicato dall’Hellenic Statistical Authority. Cosa è stato rilevato?

Innanzitutto il tasso di disoccupazione della Grecia di dicembre, non si confronta solo con quello al 23,1% di novembre, ma anche su base annua con quello al 24,1% di dicembre 2015. Scendendo nel dettaglio del report sulla disoccupazione in Grecia si può notare come il numero degli occupati si sia assestato a 3.659.762 persone, mentre i disoccupati siano stati 1.100.640 e gli inattivi 3.269.742.

  • Occupati: su base annua sono cresciuti dello 0,3% (+10.846 persone). Rispetto a novembre 2016, dunque su base mensile, gli occupati sono diminuiti dello 0,3%, ossia di -12.775 unità.
  • Disoccupati: rispetto a dicembre 2015 sono diminuiti del 5,2%, ossia di 60.486 unità. Su base mensile, invece, la disoccupazione ha segnato -2.264 persone ossia -0,2%.
  • Inattivi: le persone che non lavorano, e non cercano lavoro, sono cresciute rispetto a dicembre 2015 dello 0,4%, ossia di 13.179 unità. Rispetto a novembre 2016, invece, gli inattivi sono cresciuti dello 0,3% ossia di 8.961 persone. Ecco cosa è emerso dal report sulla disoccupazione in Grecia.

Disoccupazione Grecia: le classi d’età più colpite

Ad essere maggiormente esposte al rischio di disoccupazione in Grecia sono le classi di età più giovani. Nel 2016 il tasso di disoccupazione rilevato nella fascia 15-24 è stato pari al 45,2%, mentre nella fascia 65-74 è stata del 13,2%.

Disoccupazione Grecia: le differenze di genere

Ad allarmare, nel report sulla disoccupazione greca, non solo i dati sul tasso, ma anche la distribuzione all’interno delle diverse categorie di genere. La disoccupazione nel 2016 ha riguardato soprattutto le donne e in misura piuttosto inferiore gli uomini. E non è la prima volta, dato che il report della HSA ha evidenziato un trend persistente in tal senso già dal 2011.

  • Disoccupazione uomini: 19,5%
  • Disoccupazione donne: 27,6%

Ecco, insomma, quali sono tutti i dati di una crisi che sembra non voler abbandonare un paese sull’orlo del baratro. La disoccupazione in Grecia è solo la punta dell’iceberg.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Grecia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.