BPER: il dividendo e i conti che fanno volare il titolo

Azioni BPER protagoniste a Milano: dividendo e conti di periodo hanno fatto volare il titolo

BPER: il dividendo e i conti che fanno volare il titolo

Azioni BPER in forte rialzo nella penultima seduta della settimana.

Così come già accaduto a Intesa Sanpaolo, a UniCredit e a Fiat Chrysler, anche in questo caso il rally del titolo ha trovato ragion d’essere nei conti di periodo.

Il bilancio 2019 dell’emiliana ha entusiasmato non poco il mercato, che ha potuto godere anche di un annunciato dividendo di 14 centesimi. Le azioni BPER hanno festeggiato i conti e si sono inserite di diritto tra le migliori del FTSE MIB.

Azioni BPER: i dati di bilancio che fanno volare

Stando a quanto riportato dalla banca emiliana, nell’intero anno da poco archiviato l’utile si è attestato a quota 394,5 milioni di euro. Una cifra, questa, che ha preso in considerazione anche 14,9 milioni di utile netto di pertinenza di terzi.

Il margine di interesse della quotata ha toccato quota 1,16 miliardi di euro mentre il risultato della gestione operativa è stato di 589,1 milioni.

Ancora secondo i dati di bilancio che hanno fatto volare le azioni BPER, la raccolta diretta da clientela si è attestata a 58,1 miliardi di euro, mentre quella indiretta a 110,6 miliardi, in miglioramento su base tendenziale.

I crediti lordi verso la clientela hanno toccato quota 55,3 miliardi, quelli “performing” lordi quota 49,2 miliardi e quelli deteriorati lordi quota 6,1 miliardi.

Sul fronte dei requisiti patrimoniali il bilancio 2019 di BPER ha lasciato emergere i seguenti risultati:

  • CET1 ratio Phased In: 13,91% (in calo rispetto al 14,24% rilevato a fine settembre e al 14,27% del 31 dicembre 2018
  • Dato Fully Phased: 12,01% (dal 12,36% del 30 settembre e dall’11,95% del dicembre 2018).

Previsioni 2020 e dividendo

Le azioni societarie hanno dovuto fare i conti non soltanto con il bilancio 2019 ma anche con le previsioni per l’anno da poco iniziato:

  • Ricavi: sostenuti dalle commissioni
  • Margine di interesse: attesa crescita modesta a causa dei tassi bassi
  • Qualità dell’attivo: in miglioramento

Come anticipato, infine, l’istituto ha proposto la distribuzione di un dividendo di 14 centesimi, in salita rispetto ai 13 cent. dello scorso anno. Le azioni BPER hanno reagito al bilancio e alla nuova cedola con rialzi superiori al 3% su quota €4,48.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su BPER Banca

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.