ZFU sisma Centro Italia: ecco il codice tributo per le agevolazioni

Zona franca urbana (ZFU) sisma Centro Italia: l’Inps ha comunicato che è disponibile il codice tributo per usufruire delle agevolazioni. Ecco tutte le novità.

ZFU sisma Centro Italia: ecco il codice tributo per le agevolazioni

Zona franca urbana sisma Centro Italia: con il messaggio n. 115 del 11 gennaio 2018 l’Inps ha comunicato che è stato istituito il codice tributo per la fruizione delle agevolazioni contributive spettanti alle imprese che operano nelle zone del Centro Italia colpite dagli eventi sismici 2016 e 2017.

Il messaggio dell’Inps specifica inoltre che i soggetti destinatari della sospensione contributiva dovranno provvedere entro il 31 maggio 2018 al versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria sospesi.

Vediamo qui di seguito nel dettaglio tutte le istruzioni fornite dal messaggio dell’Inps in merito alle agevolazioni spettanti alle imprese che operano nella zona franca urbana, la ZFU del Centro Italia.

Zona franca urbana, sisma: ecco il codice tributo per usufruire delle agevolazioni

Con il messaggio n. 115 dell’11 gennaio 2018 l’Inps ha comunicato che è stato istituito il codice tributo che le imprese che operano nella zona franca urbana dovranno utilizzare per ricevere le agevolazioni.

L’Agenzia delle Entrate infatti con la risoluzione n. 160/E del 21 dicembre 2017 ha provveduto ad istituire il nuovo codice tributo “Z148” da indicare nel modello F24.

Il codice tributo dovrà essere utilizzato per beneficiare degli sconti in compensazione, previsti per le imprese che svolgono la loro attività nelle zone del Centro Italia colpite dagli eventi sismici 2016 e 2017.

Quest’ultimo, chiarisce la risoluzione dell’Agenzia, dovrà essere esposto nella sezione “Erario” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati” oppure, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”.

Zona franca urbana sisma 2016 - 2017: le indicazione dell’Inps

L’art. 48, comma 13 del decreto legge n. 189/2016, convertito con modificazioni dalla legge n. 229/2016 ha disposto la sospensione dei termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria dalla data dell’evento calamitoso fino al 30 settembre 2017.

L’Inps con il messaggio n. 115 del 11 gennaio 2018 ha ricordato che entro il 31 gennaio 2018 i soggetti destinatari delle previsioni concernenti la sospensione contributiva in trattazione dovranno provvedere al versamento in un’unica soluzione dei contributi sospesi.

Per ulteriori informazioni i lettori possono consultare il messaggio n. 115 del 11 gennaio 2018 allegato di seguito.

Messaggio dell’Inps n. 115 del 11 gennaio 2018
Ecco il messaggio dell’Inps con il quale si comunica l’istituzione del codice tributo che le imprese che operano nella zona franca urbana dovranno utilizzare per usufruire delle agevolazioni

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su Agevolazioni fiscali

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Martina Cancellieri -

Tax credit cinema: tempo fino a mezzanotte per presentare domanda

Tax credit cinema: tempo fino a mezzanotte per presentare domanda

Commenta

Condividi

Martina Cancellieri -

Spese sanitarie detraibili: guida alle agevolazioni fiscali 2018

Spese sanitarie detraibili: guida alle agevolazioni fiscali 2018

Commenta

Condividi

Bruna Pisano

Bruna Pisano

1 settimana fa

I 5 modi per risparmiare sull’affitto

I 5 modi per risparmiare sull'affitto

Commenta

Condividi