Italia: Moody’s abbassa stime su crescita Pil per il 2018-2019, calma apparente a Piazza Affari

Duro provvedimento di Moody’ che vede la forza economica dell’Italia “inferiore alle attese”. Nessun allarma in Borsa dove l’indice FTSE Mib prosegue in moderato ribasso

Italia: Moody's abbassa stime su crescita Pil per il 2018-2019, calma apparente a Piazza Affari

L’agenzia di rating Moody’s ha rivisto i calcoli sul Pil italiano e le valutazioni sulla forza dell’economia giudicandola “inferiore alle attese” .È quanto si legge nell’aggiornamento del ’Global Macro Outlook’ per il biennio 2018-2019: Moody’s ha rivisto al ribasso le stime di crescita per l’economia italiana quest’anno e il prossimo.

L’agenzia, che ha messo sotto osservazione il rating italiano Baa2 per un possibile downgrade, ha tagliato dall’1,5% all’1,2% per il 2018 e dall’1,2% all’1,1% per il 2019, alla luce della “forza economica inferiore alle attese” allineandosi all’indicazione fornita dal ministro dell’Economia Giovanni Tria, in attesa della pubblicazione del Documento di Economia e Finanza prevista entro la fine di settembre. Moody’s scioglierà la propria riserva su un eventuale downgrade del rating italiano entro la fine di ottobre.

La reazione degli investitori in Borsa è stata secca ma non scomposta. L’indice FTSE Mib infatti procede in territorio negativo ma per il momento senza enormi scivoloni. Il basket al momento della scrittura fa segnare una variazione negativa di poco inferiore al mezzo punto percentuale a 20.615 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.