Equity Crowdfunding: le migliori piattaforme in Italia nel 2018

Bypassare banche e ottenere finanziamenti dagli utenti del web, attraverso portali che fanno incontrare start-up e finanziatori: ecco le migliori piattaforme di crowdinvesting in Italia nel 2018.

Equity Crowdfunding: le migliori piattaforme in Italia nel 2018

Equity Crowdfunding, ovvero sostenere le startup e PMI innovative investendo una somma di denaro in cambio di azioni della società attraverso piattaforme online dove viene illustrato il progetto e fissato il target da raggiungere.

La raccolta fondi tramite questi portali è un fenomeno che anche in Italia sta trovando terreno sempre più fertile. Pensiamo che, se nel 2017 il crowdfunding azionario nel nostro Paese ha raggiunto 11.586 milioni di euro, il capitale totale effettivamente raccolto nel primo semestre del 2018 attraverso l’equity crowdfunding ammonta a circa € 33,3 milioni, con un incremento complessivo pari a € 20,9 milioni negli ultimi 12 mesi. Secondo le stime l’anno in corso si chiuderà con una raccolta intorno a 24 milioni di euro. (Dati: Osservatorio Crowdinvesting Politecnico di Milano)

Investire nelle imprese al loro early stage conviene ai finanziatori anche perché possono usufruire di benefici fiscali sia in caso di persone fisiche che di aziende.

Conosciamo meglio le migliori piattaforme di equity crowdfunding del 2018 autorizzate da Consob: la nostra Top 5 per orientarsi nell’universo degli investimenti alternativi.

1. CrowdFundMe

Al 1° posto della nostra top list troviamo CrowdFundMe, la piattaforma di equity crowdfunding numero uno in Italia per volume di capitali raccolti durante la prima metà del 2018 (5.331.000€), per campagne portate a termine (32, di cui due ancora in corso hanno superato l’obiettivo iniziale) e per numero di investitori (è stata scelta dal 40% dei finanziatori sul territorio nazionale).

Un semestre costellato di successi per il portale fondato nel 2015 da Tommaso Baldissera Pacchetti, che ha più che raddoppiato il numero di utenti registrati rispetto al 2017. Tra le aziende lanciate da CrowdFundMe troviamo CleanB&B, startup per la gestione di affitti brevi e case vacanza; Glass2Power, che ha sviluppato la tecnologia per le finestre fotovoltaiche del futuro e toccato il record per volume di capitale raccolto tramite equity crowdfunding in Italia; InSilicoTrials, che si occupa della simulazione online di test per farmaci, e Userbot, avanzato sistema di intelligenza artificiale per ottimizzare il rapporto tra aziende e consumatori. La somma di tutto ciò porta CrowdFundMe a vantare un tasso di successo per le proprie campagne pari al 70%.

Il prossimo obiettivo della piattaforma è “rubricare” le quote degli investitori che parteciperanno alle operazioni di crowdfunding per rendere più liquidi i prodotti finanziari offerti dalle srl. Ciò sarà possibile grazie alla collaborazione con Directa SIM, la SIM italiana di trading online che faciliterà lo scambio tra i soggetti interessati.

2. MamaCrowd

Il 2° posto della nostra classifica è occupato da MamaCrowd, la piattaforma nata nel 2016 e gestita da SiamoSoci che ha raggiunto il traguardo di 10 milioni di euro raccolti. Tra le campagne di successo ospitate dal portale non possiamo non citare quella di FidelityHouse, il content network sviluppato da Horizon Group che in poco tempo ha raggiunto l’overfunding rispetto al target annunciato; My Cooking Box, la startup che consente di preparare con facilità i piatti della cucina italiana grazie a box con i migliori ingredienti dosati; e ancora ShapeMe, leader dei massaggi on-demand a casa e in azienda, e che per questo è una delle migliori app per un rientro dalle vacanze senza traumi.

3. StarsUp

StarsUp è stato il primo portale in Italia a essere autorizzato da Consob per la raccolta on line di capitale di rischio da parte di startup innovative.

Tra i progetti presenti sulla piattaforma chiusi con successo troviamo SkyAccounting di SkyMeeting SPA, software cloud di fatturazione e contabilità per commercialisti, aziende e partite IVA; il casco intelligente di SafeWay Helmets; e UpSens, famiglia di dispositivi che grazie a particolari sensori rilevano la qualità dell’aria e il livello di smog elettromagnetico.

Di recente lancio la campagna di SolidariLab, startup innovativa che con Secondtime vuole offrire una piattaforma di aggregazione per i negozi dell’usato e del vintage, e quella di Ponics srl, che che opera nel settore dell’agricoltura 4.0.

4. Walliance

Walliance è la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per il Real Estate che permette agli utenti di scegliere direttamente online il progetto immobiliare di proprio gradimento e su cui investire anche solo 500 euro.

Trentina di nascita e autorizzata da Consob nel marzo 2017, in 11 mesi di vita ha raccolto oltre € 4,7 milioni di investimenti con 6 campagne di successo, posizionandosi al terzo posto dei top player italiani per finanziamenti tramite equity crowdfunding.

I progetti Miami di Bel Invest e quello di Giuseppe Gatti si sono chiusi con successo, raggiungendo l’overfunding; adesso la nuova iniziativa immobiliare su Walliance è il progetto di Palazzo Cavour a Firenze proposto da AD Capital Srl, che prevede la conversione di un ex edificio scolastico in residenziale. Obiettivo: 1 milione di euro (quasi raggiunto).

Il mercato del real estate Il crowdinvesting del mercato immobiliare è un comparto promettente (nel mondo vale 4,3 miliardi di dollari e punta ai 300 miliardi entro il 2025 - stime Forbes), e lo è ancora di più in un Paese come l’Italia, tanto attaccata al caro vecchio mattone, ma con un patrimonio immobiliare che necessita di importanti interventi per la riqualificazione sia edilizia che energetica.

5. 200 Crowd

Two Hundred, ex Tip Ventures, con 2,261 milioni di euro di capitale raccolto nel 2018 rientra tra le prime 6 piattaforme per raccolta di capitale (Fonte: 3° report Crowdinvesting 2018 del PoliMi).

All’interno del portale ogni opportunità d’investimento ha una pagina dedicata che riassume le informazioni dell’offerta, il video di presentazione e il kit dell’investitore contenente business plan e dati societari. Tutte le campagne sono di tipo “All-or-Nothing”, quindi devono raggiungere il loro obiettivo minimo per considerarsi chiuse, altrimenti gli importi vengono restituiti gratuitamente agli investitori.

Su 200 Crowd hanno trovato posto diverse campagne di prodotti high-tech: Laila, l’Intelligenza Artificiale in grado di automatizzare la comunicazione in azienda; KeelCrab, il drone di Aeffe srl per la pulizia e l’ispezione di scafi di imbarcazioni; Alfonsino, il 1° chatbot dedicato al food delivery. Senza dimenticare Wayonara, il primo progetto di travel social commerce che consente di pianificare e prenotare viaggi e mezzi di trasporto sulla base delle esperienze condivise dagli altri utenti.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Crowdfunding

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Giulia Adonopoulos

Giulia Adonopoulos

20 ore fa

Tickete: campagna crowdfunding di successo, “Abbiamo grandi obiettivi”

Tickete: campagna crowdfunding di successo, “Abbiamo grandi obiettivi”

Commenta

Condividi

Giulia Adonopoulos

Giulia Adonopoulos

3 settimane fa

6 app per un rientro in ufficio senza traumi

6 app per un rientro in ufficio senza traumi

Commenta

Condividi

Giulia Adonopoulos

Giulia Adonopoulos

4 settimane fa

Equity Crowdfunding: i 5 progetti più interessanti del momento

Equity Crowdfunding: i 5 progetti più interessanti del momento

Commenta

Condividi