Crowdfunding, Glass to Power chiude col botto: è raccolta record in Italia

I pannelli fotovoltaici del futuro di G2P raggiungono e superano il target. Su Crowdfundme si chiude col botto la campagna per l’aumento di capitale più grande di sempre in Italia.

Crowdfunding, Glass to Power chiude col botto: è raccolta record in Italia

Si è chiusa la campagna di aumento di capitale di Glass to Power. La startup innovativa che ha sviluppato la tecnologia delle “finestre fotovoltaiche” ha raggiunto e superato il massimo della raccolta deliberata dall’Assemblea dei Soci pari a 2.250.000 €.

Con questa cifra record e con dieci giorni di anticipo rispetto al suo termine naturale, si chiude così su CrowdFundMe la campagna di equity crowdfunding più grande di sempre in Italia.

Crowdfunding in Italia: i numeri del mercato dal suo lancio a oggi

Cosa è Glass to Power

Nata nel 2016 come Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, la società è impegnata nello sviluppo e nella realizzazione di particolari pannelli fotovoltaici trasparenti, esteticamente belli ed efficienti, in grado di integrarsi invisibilmente nelle architetture degli edifici moderni.

Tutto ciò grazie a una speciale tecnologia chiamata LSC (Luminescent Solar Concentrator), che fa uso di nanocristalli inseriti in film sottili o in lastre di plexiglass che convertono la luce solare in raggi infrarossi. Questi vengono riflessi all’interno del pannello e arrivano al bordo, dove una striscia di celle fotovoltaiche al silicio converte i fotoni infrarossi in corrente elettrica con una elevata efficienza.

Si tratta di un importante passo avanti nel campo dell’edilizia ecosostenibile e dei BIPV (Building Integrated Photovoltaics), in quanto con la tecnologia di Glass to Power è possibile raggiungere l’obiettivo degli edifici a impatto zero, come richiesto dall’Europa entro il 2020. Una sfida che G2P ha accolto e che è pronta a vincere.

La società prevede la commercializzazione di un prodotto che garantisca alte prestazioni e costi relativamente contenuti nei primi mesi del 2019. Il prossimo step? La quotazione in Borsa, ipotesi plausibile entro 2-3 anni.

La campagna crowdfunding

Glass to Power ha scelto il portale CrowdFundMe per portare avanti la sua campagna di equity crowdfunding con l’aumento di capitale per un massimo di 2,250 milioni €. Scelta dettata dalla volontà di offrire la massima trasparenza e permettere anche agli investitori retail di prendere parte all’aumento stesso.

Leggi anche Investire in equity crowdfunding: incentivi fiscali e come ottenerli

Oltre all’acquisizione della famiglia di brevetti dell’Università di Milano-Bicocca, Glass to Power ha intenzione di investire il capitale raccolto per acquisire la famiglia di brevetti di cui oggi è proprietaria l’Università di Milano-Bicocca, per co-finanziare il progetto NanoFarm (che grazie alla pre-industrializzazione di nanoparticelle al CIS e al Silicio abbattono i costi di produzione), per realizzare una nuova linea di plexiglass made in Italy, e nello sviluppo della sua attività marketing e commerciale.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Crowdfunding

Argomenti:

Crowdfunding Startup

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.