Conviene scaricare Apple iOS 8.1.3 o no?

È uscito il nuovo aggiornamento di iOS 8: conviene scaricarlo oppure no? Il problema del Wi-Fi non è stato risolto, ma non ci sono nuovi problemi e bug. Ecco il consiglio: scarico iOS 8.1.3 o no?

È disponibile il nuovo aggiornamento del sistema operativo Apple iOS 8.1.3, e la solita domanda sorge spontanea: conviene scaricare e installare iOS 8.1.3? Quali sono i vantaggi? I problemi di Wi-Fi e calendario sono stati risolti?

Analizziamo gli aspetti positivi e negativi del nuovo aggiornamento di iOS 8 e arriviamo al consiglio finale: scaricare o non scaricare iOS 8.1.3.

Aggiornamento: è stato rilasciato l’aggiornamento iOS 8.3.
Scopri se conviene scaricare Apple iOS 8.3? Nuove emoji e correzioni Wi-fi

Benvenuti nello strano e meraviglioso mondo di iOS 8.
Il supporto alle estensioni, alle app e alle tastiere di terze parti, il lancio di Apple Healthkit e di Apple Pay fanno di iOS 8 un grande passo in avanti da iOS 7. Eppure iOS 8 ha il tasso di adozione più lento nella storia iOS.
Perché?
Perché continua a presentare problemi nonostante i sei aggiornamenti in soli quattro mesi.

Quindi: conviene aggiornare iPhone e iPad a iOS 8.1.3?

Solito problema del jailbreak
Prima ancora di guardare ai benefici e agli elementi positivi di iOS 8.1.3, la prima cosa da sottolineare è ciò che viene visto da molti come un valido motivo per aspettare a scaricare l’aggiornamento: il blocco del jailbreak.

Come già successo in passato, l’ultima versione di iOS blocca di nuovo il jailbreak su iPhone, iPad e iPod Touch.
Quindi, se si desidera continuare a utilizzare le applicazioni personalizzate, le modifiche e tutte le impostazioni accessibili grazie al processo di jailbreak, allora sarebbe saggio evitare di scaricare l’aggiornamento iOS 8.1.3, almeno fino a quando la comunità di hacker non risolva il problema. E lo fa sempre.

Quali sono gli aspetti positivi e le novità di iOS 8.1.3?
Se il tuo iPhone non ha mai visto l’ombra di un jailbreak, allora passiamo alla fase successiva e guardiamo ciò che iOS 8.1.3 mette in tavola.
Per citare le note di release di Apple, il nuovo aggiornamento iOS 8.1.3 porta agli utenti queste novità:

  • Riduce la quantità di memoria necessaria per eseguire un aggiornamento software
  • Risolve il problema che impediva ad alcuni utenti l’inserimento della password ID Apple per Messaggi e FaceTime
  • Risolve un problema che causava il blocco di Spotlight nella visualizzazione dei risultati delle app
  • Risolve il problema che impediva movimenti multitasking su iPad

Ovviamente, se sei interessato a questi aspetti, allora iOS 8.1.3 è un aggiornamento che fa per te.
È interessante notare come il primo punto sia di grande beneficio per molti, dato che i precedenti aggiornamenti iOS avevano richiesto una grande quantità di spazio (spesso un numero in gigabyte) per installare l’aggiornamento.

Dato che iOS 8.1.3 non è uno degli aggiornamenti più pesanti (circa 250 MB a seconda del dispositivo), Apple renderà le cose più facili a coloro che tengono regolarmente i proprio iPhone e iPad pieno.
Apple non ha precisato la proporzione in dimensioni di spazio libero, ma qualsiasi miglioramento sarà il benvenuto.

iOS 8.1.3 non risolve il problemi più grandi
Ecco il rovescio della medaglia di iOS 8.1.3: l’aggiornamento non risolve alcuni bug molto gravi, soprattutto riscontrati dai proprietari di iPhone più vecchi, ampiamente segnalati da quando iOS 8 è stato lanciato il 17 settembre.

Attualmente, il problema più grande è quello del WiFi: iPhone e iPad non si connettono o si connettono per poco tempo alla rete, e un thread dedicato al problema sul forum di supporto di Apple ha collezionato più di 500.000 visite sulle più di 100 pagine di discussione animata.

Subito dopo in classifica troviamo il problema del famigerato ’GMT bug’, che sincronizza in modo errato gli eventi sul calendario tra i dispositivi iOS mettendoli in fuso orario di Greenwich e provocando così il caos organizzativo per gli utenti colpiti.
Ancora una volta, nonostante il problema sia già stato segnalato sul forum di Apple dal 20 settembre, iOS 8.1.3 non ne se ne occupa minimamente.

Ma ci sono anche buone notizie.

Nessun nuovo problema
Guardando il bicchiere mezzo pieno, tuttavia, nonostante iOS 8.1.3 abbia fatto infuriare gli utenti per non aver risolto i problemi più importanti, non si sono registrati nuovi bug.

Di conseguenza, nessun iPhone, iPad e iPod touch ha nulla da perdere con l’installazione di iOS 8.1.3.
Che (se ancora non ti viene automatico) può essere attivato andando su

Impostazioni> Generali> Aggiornamento Software.

Consiglio finale: scaricare iOS 8.1.3

Apple è arrivata così a quota sei aggiornamenti per iOS 8, ed è comprensibile la frustrazione degli utenti colpiti dai principali bug, che continuano ogni volta a vederli irrisolti.

Così, iOS 8.1.3 non è l’aggiornamento “salvatore” che speravamo, anche se porta alcune correzioni utili senza causare nuovi bug.

iOS 8.1.3 è quindi una versione non molto necessaria, ma è si può tranquillamente installare.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories