Borsa Oggi, 27 maggio 2021: Ftse Mib chiude sopra 25 mila punti

Luca Fiore

27/05/2021

27/05/2021 - 18:01

condividi

Grazie al segno più registrato dalla Borsa oggi, 27 maggio 2021, il Ftse Mib è riuscito a chiudere sopra quota 25 mila punti. Sul completo azioni Juventus in evidenza dopo la notizia del ritorno di Allegri. Spread ancora in calo.

Borsa Oggi, 27 maggio 2021: Ftse Mib chiude sopra 25 mila punti

Dopo un avvio di seduta timido, la Borsa oggi ha chiuso in solido territorio positivo permettendo al Ftse Mib di terminare sopra la soglia chiave dei 25 mila punti.

Sul completo focus sulle azioni Juventus in scia della notizia del ritorno di Allegri.

Per quanto riguarda le commodity, il future con consegna agosto sul Brent avanza dello 0,16% a 68,8 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota 1,22 (1,22003, +0,07%).

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib sopra quota 25 mila

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 25.056,19 punti (+1,12%) mentre lo spread tra i nostri Btp ed Bund tedeschi è sceso a 106 punti base (-1,3%).

Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Bot a sei mesi per 6 miliardi di euro con un rendimento al -0,504%, meno 2 centesimi rispetto all’asta precedente.

Sul paniere delle blue chip spicca il +5,03% di CNH Industrial, il +2,6% di Pirelli ed il +4,09% di Stellantis, con quest’ultima spinta dai rumor sulla quotazione a Parigi della controllata Aramis.

Alle prese con l’acquisto di azioni della Banca Popolare di Sondrio (+3,11%), Unipol ha chiuso con un +1,24%.

L’obiettivo del 9,5% della banca valtellinese dovrebbe permettere un’aggregazione con BPER Banca (+1,28%), di cui la compagnia bolognese detiene il 18,9%.

Tra i bancari, UniCredit (+2,07%) ha collocato bond “Senior Preferred benchmark callable 6NC5 e 11NC10” in dollari per 2 miliardi di dollari.

Incremento dell’1,34% per le azioni Juventus che, dopo aver ribadito che progetto della Superlega va avanti, hanno beneficiato della notizia del ritorno di Massimiliano Allegri alla guida tecnica della prima squadra.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib in rialzo, Juventus in evidenza

Poco prima delle 13 il Ftse Mib ed il Cac40 salgono dello 0,48% mentre il Dax arretra dello 0,3%.

Meno 1,2% per lo spread Btp-Bund a 106 punti base nel giorno in cui il Tesoro ha messo sul mercato Bot a sei mesi per 6 miliardi di euro.

Il rendimento dei titoli si è attestato al -0,504%, meno 2 centesimi rispetto all’asta del mese precedente.

Sul paniere delle blue chip Unipol avanza dell’1,07% dopo la notizia della salita al 6,9% della Banca Popolare di Sondrio (+2,8%).

Il raggiungimento dell’obiettivo del 9,5% dovrebbe portare ad un’aggregazione con BPER Banca (+0,69%).

Parità per Stellantis nonostante i rumor sulla quotazione a Parigi della controllata Aramis.

Incremento di quasi il 2% per le azioni Juventus che, dopo il comunicato con cui è stata ribadita la validità del progetto della Superlega, capitalizza la notizia del ritorno di Massimiliano Allegri alla guida tecnica della prima squadra.

Future Wall Street: prevista apertura debole

Stando all’andamento dei future, la seduta a Wall Street dovrebbe aprirsi con il segno meno: al momento il derivato sul Dow Jones registra un -0,05%, quello sullo S&P500 perde lo 0,2% ed il contratto sul Nasdaq lo 0,42%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, banche osservate speciali

Il Ftse Mib nei primi scambi quota 24.803,05 punti (+0,10%), il Cac40 sale dello 0,14% ed il Ftse100 dello 0,1%. L’unico segno meno è registrato a Francoforte, dove il Dax perde lo 0,44%.

Lieve rosso per lo spread Btp-Bund a 107 punti base (-0,7%). Dopo i Btp, Short Term e indicizzati all’inflazione europea, collocati ieri, oggi il Tesoro mette sul mercato Bot a sei mesi per 6 miliardi di euro.

A livello di singole performance, Unipol segna un -0,24% dopo la notizia della salita al 6,9% della Banca Popolare di Sondrio (+3,1%). L’obiettivo del 9,5% dovrebbe permettere un’aggregazione con BPER Banca (+0,1%), di cui la compagnia bolognese detiene il 18,9%.

UniCredit (+0,97%) ha collocato bond “Senior Preferred benchmark callable 6NC5 e 11NC10” in dollari per 2 miliardi di dollari.

Incremento di mezzo punto percentuale per le azioni Juventus che, di concerto con Real Madrid e Barcellona, ha diffuso un comunicato per ribadire che il progetto della Superlega va avanti.

In calendario ci sono le assemblee di Exor (+0,14%) e di STMicroelectronics (+0,13%).

Borse Asia: borsa Tokyo chiude negativa

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng quota sostanzialmente piatto (-0,06%), il China A50 ha terminato la seduta con un +0,3% ed il Nikkei ha chiuso con un -0,33%.

Poco mosso anche l’indice australiano S&P/ASX 200 (+0,03%).

Wall Street: Nasdaq in rialzo

Ieri la seduta del Dow Jones si è chiusa con un +0,03%, lo S&P500 ha segnato un +0,19% ed il Nasdaq ha chiuso in rialzo dello 0,59%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.