Borsa Oggi, 12 aprile 2022: Ftse Mib chiude debole, UniCredit in forte rosso

Luca Fiore

12/04/2022

12/04/2022 - 18:06

condividi

La Borsa oggi, 12 aprile 2022, ha chiuso la seduta in rosso. Sul Ftse Mib spicca in particolare il calo di UniCredit, penalizzata dalle ultime notizie. Balzo per il prezzo del petrolio. I risultati dell’asta di Bot.

Borsa Oggi, 12 aprile 2022: Ftse Mib chiude debole, UniCredit in forte rosso

La Borsa oggi ha chiuso sotto la parità: tra le performance peggiori del Ftse Mib troviamo quelle delle banche: Bper Banca è scesa del 3,19%, Intesa Sanpaolo ha perso il 2% ed UniCredit il 3,86%.

Dopo la vendita delle quote in Commerzbank e Deutsche Bank, il mercato teme che il fondo Capital Research, che detiene il 6,4% di Piazza Gae Aulenti, possa dismettere altre partecipazioni nel comparto bancario.

In Ucraina le ostilità si stanno intensificando: nei prossimi giorni ci si attende un’ulteriore escalation nella parte orientale del Paese. Il presidente Zelensky ha parlato del rischio che la Russia utilizzi armi chimiche.

L’aggiornamento relativo l’inflazione statunitense di marzo ha fatto segnare il dato massimo dal 1981. Il mese scorso i prezzi al consumo della prima economia hanno segnato un +8,5%, dal +7,9% precedente, mentre l’indice “core”, quello calcolato al netto delle componenti più volatili (come beni alimentari ed energetici) ha evidenziato un +6,5%.

Il future sul petrolio Brent, che in avvio perdeva il 2,5%, sale del 6,8% a 105,2 dollari al barile mentre l’eurodollaro scende dello 0,2% a 1,0857.

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:45: segno meno per Ftse Mib e spread

La giornata del Ftse Mib si è chiusa con un -0,33% a 24.667,27 punti.

Nel giorno in cui il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di euro del nuovo Bot annuale registrando un rendimento in aumento di 33 punti base, lo spread Btp-Bund è sceso di un punto percentuale a 162 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib top performer in Europa

A metà seduta il Dax scende dello 0,83%, il Cac40 lascia sul campo lo 0,57% ed il Ftse Mib è sostanzialmente invariato a 24.730 punti.

Nel giorno in cui il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di euro del nuovo Bot annuale, lo spread Btp-Bund arretra dello 0,81% a 162 punti base.

Con richieste per oltre 8,6 miliardi, il nuovo Buono è stato collocato al -0,105%, +33 punti rispetto all’appuntamento precedente.

Future Wall Street di poco sopra la parità

In attesa che, alle 15:30, inizino le contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones è invariato, quello sullo S&P500 avanza dello 0,11% ed il derivato sul Nasdaq sale dello 0,22%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib, nuovo rally di Leonardo

Il Ftse100 scende dell’1,82%, il Dax arretra dell’1,94% mentre il Cac40 scende dell’1,86%.

Contrazione di un punto e mezzo percentuale per il Ftse Mib a 24.380,63 punti.

Limita il passivo Eni (-0,25%) che ha firmato un accordo per aumentare le quantità di gas in arrivo dall’Algeria attraverso il gasdotto TransMed/Enrico Mattei.

“Tale accordo utilizzerà le capacità disponibili di trasporto del gasdotto per garantire maggiore flessibilità di forniture energetiche, fornendo gradualmente volumi crescenti di gas a partire dal 2022, fino a 9 miliardi di metri cubi di gas all’anno nel 2023-24”, riporta la nota del Cane a sei zampe.

Tra le performance migliori del paniere principale troviamo quella di Leonardo (+3,29%), spinto dal miglioramento della valutazione annunciato da Deutsche Bank.

Nel giorno in cui il Tesoro collocherà 6,5 miliardi di euro del nuovo Bot annuale, lo spread Btp-Bund sale di oltre il 2% a 168 punti base.

Borse Asia: Tokyo in rosso dell’1,8%

L’indice Hang Seng sale dello 0,28%, il China A50 ha chiuso con un +2,23% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,42%.

A Tokyo, il Nikkei è sceso dell’1,81% a 26.334,98 punti.

Wall Street: indici tutti in deciso calo

La prima seduta della settimana del Dow Jones si è chiusa con -1,19%, lo S&P500 ha terminato con un -1,69% ed il Nasdaq ha segnato un -2,18%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO