Borsa Milano Oggi, 25 febbraio 2022: le utilities spingono il rally del Ftse Mib

Luca Fiore

25/02/2022

02/12/2022 - 15:03

condividi

Giornata all’insegna dei guadagni per la Borsa Milano oggi, 25 febbraio 2022. In un contesto di acquisti generalizzati, spiccano i rally registrati tra le aziende di pubblica utilità. Rendimenti in aumento nell’asta di Btp.

Borsa Milano Oggi, 25 febbraio 2022: le utilities spingono il rally del Ftse Mib

Seduta decisamente positiva per la Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib spiccano gli acquisti sull’accoppiata Intesa Sanpaolo (+2,72%)- UniCredit (+3,81%) ed i rally tra le aziende di pubblica utilità (Terna ha segnato un +4,95%, Enel un +5,77% ed A2A un +4,62%).

Dopo le sanzioni varate dai maggiori Paesi, tra cui Stati Uniti e Regno Unito, sono arrivati anche i provvedimenti adottati dalle autorità europee. Intanto, con la conquista della capitale Kiev, il conflitto potrebbe entrare nella fase delle trattative.

Il future sul Brent perde l’1,7% a 93,8 dollari al barile mentre sul valutario l’eurodollaro avanza dello 0,55% a 1,1254.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib in rally chiude a 25.700 punti

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 25.773,03 punti, +3,59% rispetto al dato precedente.

Nel giorno dell’asta di Btp a 5 e 10 anni, lo spread non ha fatto registrare variazioni di rilievo a 163 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib allunga e riconquista i 25.300 punti

A metà seduta il Cac40 sale dell’1,7%, il Dax dell’1,55% ed il Ftse Mib evidenzia un +1,76% (25.317,78 punti).

Lo spread scende a 161 punti base dopo il collocamento di di Btp a 5 e 10 anni.

Nell’asta di questa mattina, il Tesoro ha collocato Btp a 5 anni con un rendimento in aumento di 58 centesimi all’1,07% (prima volta sopra la soglia dell’1% dal giugno 2019) e decennali che hanno visto il dato crescere di 43c all’1,81%.

In cima al paniere delle blue chip troviamo Terna, Enel ed A2A, in aumento rispettivamente del 4,83, del 4,86 e del 3,52 per cento.

Tra le performance migliori troviamo anche STMicroelectronics (+2,93%).

Future Wall Street in positivo

In attesa che, alle 15:30, inizino le contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones registra un -0,75%, quello sullo S&P500 perde lo 0,72% ed il derivato sul Nasdaq perde lo 0,6%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib, ancora segno più per Leonardo

In avvio di giornata il londinese Ftse100 sale dell’1,4%, il Cac40 guadagna lo 0,72% ed il Dax lo 0,28%.

Andamento simile per Milano, dove il Ftse Mib guadagna lo 0,29% a 24.951,45 punti. Sul comparto dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund sale del 2,77% a 168 punti base in attesa dell’asta di Btp a 5 e 10 anni.

Segno più in avvio per Leonardo (+2,16%), in scia delle tensioni geopolitiche e dopo la firma del contratto per la costruzione del drone militare europeo Euromale, e per STMicroelectronics (+0,94%), spinta dagli acquisti sul Nasdaq.

Tra i titoli del made in Italy, +1,23% per Moncler, che nel 2021 ha registrato un fatturato sopra i livelli pre-Covid, e +0,24% di Geox, che nello scorso esercizio ha registrato una crescita dei ricavi del 14,4%.

Borse Asia: rimbalzo riuscito per Tokyo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, perde mezzo punto percentuale, il China A50 ha chiuso con un +0,82% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,1%.

A Tokyo, il Nikkei si è fermato a 26.476,50 punti, +1,95% sul dato precedente.

Wall Street: forte incremento del Nasdaq

La seduta del Dow Jones si è chiusa con un +0,28%, lo S&P500 ha evidenziato un +1,5% ed il Nasdaq ha terminato con un +3,34%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO