Borsa Milano Oggi, 20 ottobre 2021: Ftse Mib positivo, boom di ordini per il Btp Green

Luca Fiore

20/10/2021

20/10/2021 - 18:04

condividi

Chiusura sopra la parità per la Borsa di Milano oggi, 20 ottobre 2021. Sul Ftse Mib riflettori puntati su Enel. Il collocamento del Btp Green aprile 2045 ha registrato ordini da record. Nuovo massimo storico del Bitcoin

Borsa Milano Oggi, 20 ottobre 2021: Ftse Mib positivo, boom di ordini per il Btp Green

La Borsa di Milano oggi ha chiuso sopra la parità: sul Ftse Mib focus su Enel mentre dal fronte bond spicca il boom di ordini per il Btp Green.

Dopo gli interventi di diversi esponenti della Federal Reserve (Bostic, Bullard, Evans, Kashkari e Quarles), questa sera sarà la volta del Beige Book, il report con la copertina avana sullo stato di salute della prima economia.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future sul Brent quota in aumeto dello 0,27% a 85,3 dollari al barile mentre l’eurodollaro sale dello 0,12% a 1,16446.

Il buon livello di propensione a rischio è testimoniato anche dal nuovo massimo storico registrato dal prezzo del Bitcoin, salito oggi a 66.980,66 dollari (+12% in un settimana, +50% in un mese e +440% rispetto a 12 mesi fa).

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib positivo, bene il Btp Green

A Piazza Affari la seduta del Ftse Mib è terminata a 26.581,77 punti, +0,94% rispetto al dato precedente.

Andamento speculare per lo spread Btp-Bund, sceso dell’1% a 104 punti base.

Oggi il Tesoro ha collocato via sindacato il Btp Green 2045. Su un totale collocato di 5 miliardi, gli ordini hanno superato i 55 miliardi di euro ed il rendimento si è attestato all’1,676%.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib in rialzo, Btp Green in focus

A metà seduta il Cac40 arretra dello 0,11%, il Dax sale dello 0,14% ed il Ftse Mib segna un +0,46%.

A Piazza Affari attenzione ad Enel (+1,71%): a causa delle possibili misure che il governo spagnolo potrebbe mettere in campo per contenere prezzi dell’energia, Endesa (controllata dal gruppo guidato da Francesco Starace) ha deciso di non presentare un’offerta per incrementare la capacità produttiva di energia rinnovabile.

Stabile a 105 punti base lo spread Btp-Bund nel giorno del collocamento sindacato del Btp Green 2045.

Su un totale collocato di 5 miliardi, gli ordini hanno superato i 55 miliardi di euro ed il rendimento dovrebbe attestarsi sotto i 10 punti base dato relativo il Btp 2041.

Il titolo presenta codice ISIN IT0005438004, cedola all’1,50% e scadenza 30 aprile 2045.

Future Wall Street: prevista apertura piatta

Avvio di seduta che si preannuncia poco mosso a Wall Street: il derivato sul Dow Jones registra un +0,01%, quello sullo S&P500 un +0,02% e il future sul Nasdaq sale dello 0,04%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, focus su Enel

Il Ftse100 parte piatto, il Cac40 segna un +0,03%, il Dax un +0,27% ed il nostro Ftse Mib passa di mano a 26.454,74 punti, +0,46% rispetto al dato precedente.

A Piazza Affari in avvio di seduta spiccano i rialzi di Azimut (+0,63%) e Diasorin (+0,58%). Denaro anche sull’accoppiata formata da A2A ed Hera (+0,32 e +0,29 per cento) mentre Enel perde lo 0,1%.

A causa delle possibili misure che il governo spagnolo potrebbe mettere in campo per contenere prezzi dell’energia, Endesa (controllata dal gruppo guidato da Francesco Starace) ha deciso di non presentare un’offerta per incrementare la capacità produttiva di energia rinnovabile.

Lo spread Btp-Bund avanza di un punto percentuale a 106 punti base nel giorno in cui il Tesoro potrebbe mettere in campo la riapertura sindacata da 5 miliardi di euro del Btp green 2045.

Ieri pomeriggio il Ministero dell’Economia ha annunciato di aver affidato ad un pool di banche il mandato per il Btp Green (ISIN IT0005438004) con cedola 1,50% e scadenza 30 aprile 2045.

Borse Asia: Tokyo chiude poco mossa

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, quota in aumento dell’1,1%, il China A50 ha segnato un -0,11% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,53%.

Incremento dello 0,14% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 29.255,55 punti.

Wall Street: chiusura di seduta in rialzo

La seduta di Wall Street si è chiusa con il Dow Jones in rialzo dello 0,56%, con lo S&P500 che ha segnato un +0,74% e con il Nasdaq in aumento dello 0,71%.

Oggi l’appuntamento è con i dati trimestrali di Tesla.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.