Borsa Milano Oggi, 2 settembre 2021: Ftse Mib positivo, Eni e Stellantis in evidenza

Luca Fiore

02/09/2021

02/09/2021 - 17:57

condividi

La seduta della Borsa di Milano oggi, 2 settembre 2021, si è chiusa in positivo. Sul Ftse Mib riflettori puntati su Eni e Stellantis dopo le ultime notizie. Nuovo rally del petrolio.

Borsa Milano Oggi, 2 settembre 2021: Ftse Mib positivo, Eni e Stellantis in evidenza

All’indomani dell’intervista in cui la presidente della BCE, Christine Lagarde, ha rilevato che alla luce dei recenti miglioramenti la Zona Euro necessita di interventi chirurgici mirati ai settori maggiormente danneggiati, la Borsa di Milano oggi ha terminato sopra la parità.

Sempre per quanto riguarda la Banca Centrale Europea, il n.1 della Bundesbank, Jens Weidmann, è invece tornato su un tema a lui particolarmente caro, evidenziando come l’inflazione rischi di superare le attese.

In questo contesto, l’eurodollaro quota in aumento dello 0,21% a 1,18638 mentre il future con consegna novembre sul petrolio Brent sale del 2,5% a 73,35 dollari al barile.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Eni e Stellantis spingono il Ftse Mib

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 26.233,38 punti, +0,2% rispetto al dato precedente.

Performance particolarmente positive sono state registrate da Eni (+1,3%) e Stellantis (1,69%).

La prima ha annunciato un’importante scoperta ad olio nel blocco CI-101 nell’offshore della Costa d’Avorio mentre la seconda l’acquisizione della statunitense FIFS Holdings. Ad agosto, a fronte di un calo del mercato italiano del 27,3%, le immatricolazioni Stellantis sono scese del 36,3%.

Tra i bancari, la decisione di Fitch Ratings di incrementare i giudizi ha permesso a BPER Banca (+0,22%) di muoversi in scia del paniere delle blue chip.

In particolare, il rating sui depositi a lungo termine è stato alzato da “BB+” a “BBB-“ in area Investment Grade e il rating emittente a lungo termine è stato aumentato da “BB” a “BB+” con outlook confermato a “stabile”.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib piatto a metà seduta

In corrispondenza del giro di boa, il Cac40 segna un +0,07%. il Dax un +0,03% ed nostro Ftse Mib un -0,04%.

A Milano la performance migliore è registrata da DiaSorin (+1,41%) mentre in seconda posizione troviamo Eni (+0,95%).

Dopo i numeri sulle immatricolazioni e la notizia dell’acquisizione della statunitense FIFS Holdings, Stellantis guadagna lo 0,76%.

Lo spread Btp-Bund si conferma in rosso di un punto e mezzo percentuale a 105 punti base.

Future Wall Street: prevista apertura sopra la parità

La seduta di Wall Street dovrebbe iniziare con il segno più: il future sul Dow Jones al momento sale dello 0,17%, il derivato sullo S&P500 avanza dello 0,17% e quello sul Nasdaq segna un +0,2%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Eni sotto i riflettori

Il londinese Ftse100 inizia la seduta in parità, il Cac40 segna un +0,08%. il Dax avanza dello 0,11% ed il nostro Ftse Mib guadagna lo 0,19% a 26.230,5 punti.

A Milano riflettori puntati su Eni (+0,57%) che ha annunciato un’importante scoperta ad olio nel blocco CI-101 nell’offshore della Costa d’Avorio.

Con un +1,26% Interpump registra la performance migliore del Ftse Mib e nelle prime posizioni troviamo anche CNH Industrial (+1,01%) e Stellantis (+0,78%).

Quest’ultima ha annunciato un accordo per l’acquisizione di FIFS Holdings Corp., capofila di First Investors Financial Services Group, società di finanziamento auto indipendente leader negli Stati Uniti, con una transazione regolata interamente per contanti del valore di circa 285 milioni di dollari.

Ad agosto, a fronte di un calo del mercato italiano del 27,3%, le immatricolazioni Stellantis sono scese del 36,3%.

Rosso di un punto e mezzo percentuale per lo spread Btp-Bund a 105 punti base.

Borse Asia: Tokyo sopra la parità

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un +0,07%, il China A50 ha segnato un -0,18% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,55%.

Chiusura in deciso territorio positivo per il giapponese Nikkei (+0,33%).

Wall Street chiude piatta

La seduta di ieri del Dow Jones ha si è chiusa con un -0,14%, lo S&P500 ha segnato un +0,03% ed il Nasdaq ha terminato gli scambi con un +0,33%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.