Auto elettriche, la Germania sarà il terzo mercato al mondo

Complice una rete di ricarica più capillare di quella statunitense, la Germania sta consolidando la sua posizione nel mercato delle auto elettriche, sopra la Norvegia e dietro Cina e Usa.

Auto elettriche, la Germania sarà il terzo mercato al mondo

Le auto elettriche crescono in Europa, soprattutto in Germania. La Norvegia è un mercato solido da tanti anni, ma nel 2018 la Germania compirà il sorpasso e si metterà alle spalle di Cina e Stati Uniti come terzo Paese al mondo per diffusione di mobilità elettrica.

Secondo Bloomberg New Energy Finance, la svolta è dovuta a stazioni di rifornimento capillari, politica di incentivi, lungimiranza dei tedeschi e anche la crisi del Diesel, un insieme di fattori che contribuiranno a far crescere l’elettrico.

Auto elettriche, Germania leader in Europa

Rete di ricarica

Uno dei motivi principali alla diffusione delle auto elettriche è una rete di ricarica cresciuta tanto velocemente da diventare cinque volte più diffusa di quella sulle strade degli Stati Uniti: il numero delle colonnine è salito di un terzo nello scorso anno arrivando a 8,515 stazioni di ricarica, disposte in media una ogni circa 28 chilometri quadrati.

Ricaricare l’auto sulle autostrade in Germania è molto facile, mentre è più complesso in campagna. L’unico lato scomodo è la raccolta di tessere per ricaricare da colonnine di diversi gestori, che i consumatori vorrebbero eliminare per avere un accesso facile come fare benzina.

Anche i produttori d’auto, che per anni non hanno mostrato interesse nelle infrastrutture, stanno per costruire una rete di ricarica grazie ai 40 miliardi di euro stabiliti per i prossimi anni come budget dal Governo: Volkswagen, BMW, Daimler e Ford costruiranno lungo le autostrade europee 100 stazioni entro la fine del 2018 che quadruplicheranno entro il 2020.

|Incentivi statali|
Il Governo ha incoraggiato l’acquisto di veicoli elettrificati con una politica di incentivi quasi esagerata, dal momento che il termine del 2019 si avvicina e non sono ancora stati sfruttati del tutto. Dal 2016, chi compra un’auto elettrica ha 4.000 euro di sconto, e 3.000 per chi sceglie un’ibrida plug in, sconti che riescono a far scendere considerevolmente l’alto prezzo. La Germania ha finanziato anche la costruzione di infrastrutture con un budget di 300 milioni di euro e per i prossimi anni potrebbero arrivare anche alcuni sgravi fiscali per le auto con motore elettrico.

Il mercato sta rispondendo agli input: le vendite di auto elettriche e plug in nel 2018 cresceranno del 64% arrivando ad 82.000 veicoli, facendo espandere il mercato tedesco più velocemente di tutti gli altri cinque più elettrificati.

Ai tedeschi piace Tesla

La tradizionale prudenza dei tedeschi, seduti orgogliosamente in cima all’ingegneria automobilistica, non ha impedito di cedere le proprie Porsche, Mercedes e BMW in favore delle americane Tesla.

La crescita nelle vendite per la casa di Palo Alto ha registrato un +75% lo scorso anno, che significa 3.332 auto Tesla in giro per la Germania, quasi quanto le 3.900 Porsche Panamera, segno che l’elettrico sta raggiungendo le tradizionali auto performanti.

Anche dopo le grandi crescite, i veicoli a batteria rimangono una piccola frazione dei 3.4 milioni di auto vendute lo scorso anno in Germania, ma le novità del 2018 potrebbero far crescere i numeri e anche la concorrenza a Tesla.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Luca Secondino

Luca Secondino

1 settimana fa

Jaguar Land Rover, le novità sui modelli del prossimo futuro

Jaguar Land Rover, le novità sui modelli del prossimo futuro

Commenta

Condividi

Luca Secondino

Luca Secondino

1 settimana fa

Tesla, in arrivo una mini-car secondo Elon Musk

Tesla, in arrivo una mini-car secondo Elon Musk

Commenta

Condividi

Luca Secondino

Luca Secondino

2 settimane fa

Spice-X, la monoposto elettrica tutta italiana

Spice-X, la monoposto elettrica tutta italiana

Commenta

Condividi