Grecia

Grecia

Nel secondo Dopoguerra, la Grecia ha goduto di un florido momento di espansione economica, spesso definito come «miracolo economico ellenico».

Dal 2001 la Grecia è entrata a far parte delle economie della zona euro; l’industria dei servizi e il settore del turismo rappresentano la fonte di entrata maggiore per il paese ellenico che, tuttavia, vive i devastanti effetti della crisi.

La Grecia, infatti, viene spesso descritta come l’anello debole della catena che rischia di far saltare l’intero sistema Euro, minacciando della possibilità di un Grexit (l’espressione, coniata dalla stampa, indica il default della Grecia).

Nome Completo: Repubblica Ellenica
Forma di Governo: Repubblica Parlamentare
Presidente: Karolos Papoulias
Primo Ministro: Antonis Samaras
Adozione dell’Euro dal: 1° gennaio 2001

Grecia, ultimi articoli su Money.it

Elezioni europee: Atene meglio di Roma per i mercati finanziari

La prospettiva di nuove elezioni nel Paese ha spinto il rendimento della carta greca sui minimi assoluti dal 1998. Una notizia che però rischia di mettere in difficoltà l’Italia, visto che il premio richiesto dagli investitori per indirizzare soldi verso Atene anziché verso Roma si sta accorciando, anzi, in una sola notte si è praticamente dimezzato

Moody’s: Grecia promossa

Moody’s torna con uno sguardo positivo sull’economia greca ma il paese è ancora lontano dall’investment grade.

|