Crisi economica

Si ha un periodo di crisi economica quando fattori esterni o interni (o un mix di entrambi) portano ad una contrazione sostanziale della crescita di uno Stato, quindi del PIL.

La crisi economica sottende il passaggio, brusco o regolare, da una condizione di crescita ad una di recessione. Sono diversi i fattori che richiamano al preludio di una crisi economica: i più evidenti sono l’aumento della disoccupazione, la contrazione dei prezzi, dei salari e, naturalmente, dei profitti.

Le crisi economiche accompagnano lo sviluppo capitalistico fin dagli albori. Gli storici marxisti ritengono la capacità del capitalismo di produrre crisi economiche come un valore intrinseco al capitalismo stesso.

Nel corso del XX, ad eccezione delle guerre mondiali (che hanno rappresentato lo stato di crisi per eccellenza) si sono avute diverse crisi economiche: tra le più cruente (e di ordine globale) è possibile rammentare la crisi del ‘29 e quella del 2008, che da crisi finanziaria è presto divenuta pura crisi economica. Entrambe, va detto, nascono negli USA, sebbene la struttura del sistema finanziario internazionale ha finito per estendere la crisi, come per osmosi, a quattro angoli del globo.

Crisi economica, ultimi articoli su Money.it

Cafu: muore il figlio, 2019 anno horribilis per l’ex calciatore

Pubblicato il 5 settembre 2019 alle 11:47

Grave Lutto per Cafu. L’ex calciatore di Milan e Roma ha perso uno dei suoi tre figli: Danilo. Il giovane di 30 anni è morto stroncato da un infarto mentre giocava a calcio. Il 2019 si rivela un anno terribile per l’ex campione brasiliano che è stato colpito da una grave crisi economica

Rischio recessione ai massimi da cinque anni

Pubblicato il 28 agosto 2019 alle 12:13

La prospettiva di una potenziale recessione economica globale è una questione fondamentale che sta condizionando i mercati. Ma quanto è probabile l’arrivo di un vero rallentamento economico a livello mondiale?

L’ansia da recessione è eccessiva. Ecco perché

Pubblicato il 24 agosto 2019 alle 12:55

L’inversione della curva dei rendimenti Usa allarma i mercati che temono l’arrivo di una recessione. Ma secondo Oddo non c’è molto da temere: l’economia è solida, ma è la paura alimentata da Trump a farla rallentare

|