Assicurazione

Con il termine «assicurazione» si intende il trasferimento di un rischio da un soggetto ad un altro.
Colui che trasferisce il rischio è l’assicurato, colui che, ad esempio, si assicura dal danno cagionato alla propria auto.
Colui che se ne fa carico è invece l’assicuratore, ovvero il soggetto che al momento del verificarsi dell’evento ripagherà il danno.
Sottoscrivendo un’assicurazione si stipula un contratto.
Il contratto impegna l’assicuratore attraverso il pagamento del premio a rivalere l’assicurato del danno subito secondo i limiti stabiliti in esso.
L’evento è futuro ed incerto. L’incontrollabilità dell’evento, né da parte dell’assicuratore né da parte dell’assicurato, regolamenta le clausole del contratto di assicurazione e viene chiamata alea di rischio - questa viene trasferita nel contratto di assicurazione.
Il danno può essere prodotto o da un sinistro o al verificarsi di un evento attinente la vita umana rispetto cui pagare un capitale oppure una rendita.
I contratti di assicurazione si dividono in due rami:

  • ramo danni: danni contro le cose, i danni contro le persone, la responsabilità civile (obbligatoria), i rischi commerciali e i rischi finanziari;
  • ramo vita: l’assicurazione vita si basa principalmente sulla possibilità che l’assicurato ha di vivere o morire entro una certa data.
    L’assicurazione nella giurisprudenza italiana è regolamentata dagli artt. 1882 e 1919 del Codice Civile.

Assicurazione, ultimi articoli su Money.it

Assicurazioni: i 5 macro trend dei rischi emergenti

Secondo il World Insurance Report 2019, i clienti delle compagnie assicurative temono sempre di più che la propria copertura non sia sufficiente per i rischi emergenti, dalla sicurezza informatica alle minacce ambientali. Gli assicuratori hanno un’opportunità significativa: sfruttare la tecnologia e le partnership per anticipare i macro-trend del futuro e diventare dei partner più propositivi per i loro clienti

Truffa alle assicurazioni a Palermo

Gli arrestati sono 42 e gli indagati centinaia. Spezzavano gambe e braccia per inscenare finti incidenti e truffare le assicurazioni incassando i premi.

Insurtech: i trend del 2019/2020

Il settore Insurtech si sta sviluppando e sta attraendo sempre più capitali: per raccogliere la sfida della crescita ecco i trend da non sottovalutare.

|