Un sito web paga $2.600 per mangiare vegano un mese: ecco dove

Un sito web paga 2.600 dollari a chi sceglierà di adottare una dieta vegana per un mese. Ecco chi può partecipare e dove.

Un sito web paga $2.600 per mangiare vegano un mese: ecco dove

Guadagnare mangiando vegano? Da oggi è possibile grazie all’iniziativa di un sito web che paga 2.600 dollari (circa 2.200 euro) per un mese ai “carnivori” che scelgono di rinunciare alla carne e ai derivati degli animali per 30 giorni. Per il momento l’appello è rivolto unicamente ai cittadini di alcuni Paesi degli Stati Uniti, ma presto potrebbe essere estesa anche ad altri Stati in tutto il mondo.

L’iniziativa è stata lanciata da un sito web specializzato nella saluta e nella dieta vegana, vegaliftz.com eh ha come obiettivo quello di educare le persone a scegliere uno stile di vita basato sull’alimentazione vegana, sfatando tutti i falsi miti che ruotano intorno a questa scelta alimentare.

2.600 dollari per mangiare vegano un mese

Il sito web propone un compenso di 2.600 dollari, di cui 250 in anticipo, ed i restati al termine del mese, a chi accetta di nutrirsi seguendo esclusivamente una dieta vegana per 30 giorni. Attualmente possono partecipare solamente i cittadini del Mississippi, Iowa, Nebraska, Texas e Indiana, cinque stati americani in cui si registra un altissimo consumo di carne quotidianamente, tuttavia Jason Hughes, il fondatore del sito ha annunciato che presto la sperimentazione potrebbe coinvolgere anche il Regno Unito:

“Pian piano vogliamo coinvolgere anche altri Paesi world wide: di recente, ad esempio, abbiamo condotto un sondaggio su un campione di 4.620 cittadini britannici e si è scoperto che a New Castle, nel Nord-Est dell’Inghilterra, cinque persone su sei, vale a dire l’84 per cento degli intervistati, mangiano carne tutti i giorni. Trovo che sia deleterio per la salute umana e il benessere del Pianeta”.

Chi può partecipare?

Solo alcune persone tuttavia possono candidarsi per questa iniziativa, come viene spiegato dallo stesso Hughes, nello specifico, i candidati ideali sono delle persone che nell’ultimo anno abbiano avuto una dieta particolarmente ricca di carne, con un età compresa tra i 18 e i 60 anni, sia uomini che donne, che godano di una buona salute, ed in particolare che non siano affetti da diabete, obesità o ipertiroidismo.

Hughes fa sapere anche che “entro la fine di agosto sceglieremo i candidati più idonei, tre in totale, consegneremo loro un piano alimentare dettagliato, a base totalmente vegetale, e per la metà di settembre avvieremo la sperimentazione. Il tutto documentato da foto, prima e dopo, e con controlli sanitari durante l’intero periodo di studio”.

I partecipanti dovranno poi compilare un diario quotidiano in cui elencheranno tutto ciò che hanno mangiato, specificando anche il grado di fame, la qualità del sonno, l’umore, i livelli di concentrazione, la digestione, i livelli di energia, i cambiamenti mestruali qualora di verificassero. Hughes specifica inoltre che tutta l’iniziativa dovrà avvenire “in assoluta trasparenza. Perché per noi è importante che il percorso sia onesto in ogni suo step. Solo così i nostri lettori potranno comprendere appieno le potenzialità del veganismo e testare con mano gli impatti sulla salute, umana e ambientale”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories