Serie A: quanto vale la qualificazione in Champions League

Serie A: la lotta tra Inter, Milan, Atalanta, Roma, Torino e Lazio per qualificarsi alla prossima edizione di Champions League vale dai 20 ai 40 milioni di euro

Serie A: quanto vale la qualificazione in Champions League

Dai 20 ai 40 milioni di euro. Ecco quanto vale la qualificazione alla prossima edizione di Champions League per le squadre italiane di Serie A in lotta per staccare il pass per l’Europa che conta.

Un bottino che stuzzica notevolmente le cinque squadre che lottano per conquistare il quarto posto, ossia l’ultimo posto disponibile per garantirsi l’accesso alla prossima Champions League in compagnia della Juventus e con molto probabilità del Napoli.

Milan, Atalanta, Roma, Torino e Lazio sono divise da soli quattro punti e con 15 punti ancora in palio tutto è ancora possibile. Uno scontro che potrebbe anche risucchiare l’Inter. I nerazzurri hanno infatti 5 punti di vantaggio sul duo Milan-Atalanta che al momento occupa la quarta piazza.

Champions League: gli introiti per le squadre di Serie A

L’introduzione nella stagione in corso del ranking decennale/storico come criterio di ripartizione premia le big. Considerando il bonus da partecipazione, i ricavi minimi dal market pool e quelli del ranking decennale i maggiori introiti se li garantirebbe il Milan.

Momentaneamente quarti in classifica insieme all’Atalanta, i rossoneri partirebbero da una base minima di introiti di circa 39 milioni di euro, 4 milioni in più dei cugini. Infatti, se l’Inter dovesse confermare la sua partecipazione in Champions League, intascherebbe dalla UEFA minimo 35 milioni di euro.

Poco di meno anche la Roma. Qualificandosi alla prossima edizione della coppa dalle grandi orecchie, la società di Pallotta guadagnerebbe minimo 30 milioni di euro. La Lazio di Inzaghi invece dovrebbe partire da circa 27 milioni di euro.

Cifre nettamente inferiori rispetto alle big, ma comunque importanti, per Atalanta e Torino. In base al ranking decennale/storico le due squadre potrebbero aggiudicarsi minimo 22 milioni di euro dalla UEFA.

Ovviamente, queste cifre non considerano gli altri bonus da risultati previsti dalla UEFA e neanche le entrate dal botteghino, che ovviamente possono far salire i ricavi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Serie A

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.