Serie A: quanto vale la qualificazione in Champions League

Serie A: ecco quanto vale la qualificazione alla prossima edizione di Champions League per Atalanta e Inter, classificatesi rispettivamente terza e quarta

Serie A: quanto vale la qualificazione in Champions League

Da 20 ai 35 milioni di euro. Ecco quanto vale la qualificazione alla prossima edizione di Champions League per le altre due squadre italiane di Serie A che hanno ottenuto ieri il pass per l’Europa che conta: Atalanta e Inter.

Rispettivamente terza e quarta classificata, le due squadre nerazzurre grazie alle due vittorie di ieri hanno raggiunto Juventus e Napoli e potranno contare su un bottino alquanto allettante, che potrà aiutare notevolmente il loro prossimo calciomercato.

Delusione invece in casa Milan che, nonostante la vittoria in trasferta con la Spal, non è riuscita a conquistare quella qualificazione alla prossima edizione di Champions League che ormai manca da sette anni.

Il club rossonero, insieme alla Roma, si deve accontentare dell’Europa League. Vittoria amara anche per il Torino di Mazzarri, che nonostante il settimo posto in classifica, rimane fuori dall’Europa League. Al suo posto andrà la Lazio di Simone Inzaghi grazie alla vittoria della Coppa Italia.

Champions League: gli introiti per Atalanta e Inter

L’introduzione nella stagione in corso del ranking decennale/storico come criterio di ripartizione premia le big. Considerando il bonus da partecipazione, i ricavi minimi dal market pool e quelli del ranking decennale i maggiori introiti tra le due squadre nerazzurre li incasserà l’Inter.

Infatti, il club milanese intascherà dalla UEFA minimo 35 milioni di euro.
4 milioni in meno rispetto a quanto avrebbe potuto ottenere il Milan, e 5 in più rispetto ai possibili introiti che avrebbe guadagnato la Roma.

Invece, l’Atalanta di Gasperini per essersi qualificata alla prossima edizione di Champions League percepirà dalla UEFA una cifra minima di 22 milioni di euro, 13 in meno rispetto ai 35 dell’Inter.

Ovviamente, queste cifre non considerano gli altri bonus da risultati previsti dalla UEFA e neanche le entrate dal botteghino, che ovviamente possono far salire i ricavi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Serie A

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.