Serie A riparte, tornano le partite dal 13 giugno

Serie A: c’è la data per ripartire. La Lega ha approvato la proposta per tornare a giocare il 13 giugno. Dopo il via libera per gli allenamenti di gruppo dal ministro Spadafora, ora si attende la conferma del Governo per riavviare il campionato.

Serie A riparte, tornano le partite dal 13 giugno

Serie A: partite al via dal 13 giugno. Il campionato di calcio italiano riparte davvero? In attesa della conferma ufficiale da parte del Governo, la Lega riunita in assemblea ha approvato a larga maggioranza una data per ritornare in campo.

Il calcio nazionale attende con una certa trepidazione le indicazioni definitive per riavviare il campionato bloccato dall’emergenza coronavirus, mentre anche in Europa si cominciano a ufficializzare le date sulla ripresa del calcio nazionale, come in Germania.

Un tema complesso e molto caldo quello delle partite di Serie A in Italia, che non ha risparmiato tensioni tra esecutivo e rappresentati calcistici.

La Lega, indicando la data del 13 giugno per le partite, ha anche offerto suggerimenti chiave per consentire al campionato di finire in tempi ragionevoli.

Serie A, partite dal 13 giugno: ecco come

I 20 club della Serie A si sono incontrati in teleconferenza per stabilire regole chiare e condivise sulla ripartenza del campionato, fermo ormai da settimane per le precauzioni sanitarie da COVID-19.

La Lega in assemblea è arrivata a una proposta largamente condivisa: partite al via dal 13 giugno. 15 società hanno accordato questa data, mentre soltanto 5 club hanno preferito indicare il 20 giugno (si tratta di Napoli, Torino, Sassuolo, Udinese, Sampdoria).

L’assemblea ha dato anche indicazioni su come dovrebbe procedere il campionato di Serie A: si scenderà in campo almeno ogni 3 giorni, per terminare così tutte le partite rimaste da giocare entro il 2 agosto.

Inoltre, saranno previste pause soltanto per la Coppa Italia, i cui match mancanti potrebbero essere previsti per l’1 e il 22 luglio.

Le competizioni europee, quindi, potrebbero riprendere dopo la fine del campionato, fissato dalla Lega per inizio agosto.

Ora, la proposta passa al Governo, il quale è chiamato a dare conferma o bocciare l’idea di riprendere a giocare il 13 giugno.

Calcio Serie A: sì ad allenamenti il 18 maggio

In attesa di capire se il campionato calcistico italiano potrà davvero ripartire, rispettando ovviamente i protocolli di sicurezza, il ministro dello Sport ha intanto aperto agli allenamenti collettivi.

Le squadre potranno allenarsi in gruppo dal 18 maggio, come affermato ufficialmente da Vincenzo Spadafora, il quale ha ufficializzato la data non appena il presidente della Federcalcio Gravina ha comunicato l’accoglienza piena dei protocolli di sicurezza del Comitato tecnico-scientifico per le attività di squadra.

Il nodo da sciogliere, adesso, resta il più atteso: la ripresa del campionato di Serie A il 13 giugno, come proposto dalla Lega.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Serie A

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.