Comunicazione cessione del credito per bonus casa, si avvicina la scadenza del 15 aprile 2021

Rosaria Imparato

13/04/2021

13/04/2021 - 13:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Manca poco alla scadenza del 15 aprile 2021 per l’invio della comunicazione della cessione del credito o dello sconto in fattura. Il termine ultimo era stato prorogato dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 marzo. Entro il 15 aprile vanno inviate anche le dichiarazioni sostitutive o di annullamento relative alle spese sostenute nel 2020 per i lavori inerenti al superbonus o ai bonus casa ordinari.

Comunicazione cessione del credito per bonus casa, si avvicina la scadenza del 15 aprile 2021

La comunicazione della cessione del credito e dello sconto in fattura per i lavori del superbonus o dei bonus casa ordinari va inviata entro la scadenza del 15 aprile 2021.

Il temine ultimo per l’invio della comunicazione è stato prorogato dal provvedimento del 30 marzo 2021.

Il provvedimento delle Entrate è stato pubblicato il giorno prima della scadenza già precedentemente prorogata al 31 marzo (dal 16 dello stesso mese). La nuova scadenza da tenere in considerazione è il 15 aprile, salvo ulteriori proroghe dell’ultimo minuto.

Le dichiarazioni sostitutive e le richieste di annullamento relative alle spese sostenute nel 2020 possono essere inviate dal 1° al 15 aprile.

Proroga comunicazione cessione del credito per bonus casa, nuova scadenza al 15 aprile 2021

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 marzo è stata spostata la scadenza per l’invio delle comunicazioni relative ai lavori in casa (superbonus compreso) per i quali si è optato per la cessione del credito o per lo sconto in fattura.

La scadenza originaria era il 16 marzo, e una prima proroga l’aveva fatta slittare al 31 marzo. A un giorno dalla scadenza è arrivata una nuova mini proroga di due settimane, che ha fissato il termine ultimo per l’invio della comunicazione al 15 aprile, anche in vista delle nuove istruzioni e delle specifiche tecniche approvate il 30 marzo.

Non cambiano le modalità di compilazione della comunicazione né il modulo stesso.

Provvedimento AdE del 30 marzo 2021
Ulteriore proroga del termine per l’invio delle comunicazioni delle opzioni di cui all’articolo 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, relativamente alle spese sostenute nell’anno 2020

Proroga comunicazione cessione del credito e sconto in fattura per bonus casa: nuova scadenza anche per dichiarazioni sostitutive e di annullamento

La nuova scadenza del 15 aprile è valida anche per l’invio delle dichiarazioni sostitutive, che apportano modifiche e correzioni alle comunicazioni precedentemente inviate.

Lo stesso discorso è valido anche per le eventuali richieste di annullamento: vanno inviate dal 1° al 15 aprile 2021 relativamente alle spese sostenute nel 2020.

Tra le motivazioni che si leggono nel provvedimento AdE in commento alla base della decisione di prorogare la scadenza c’è anche la volontà di rimanere in linea con i cambiamenti del calendario fiscale: anche il modello 730 precompilato, infatti, sarà messo a disposizione dal 10 maggio (e non più dal 30 aprile).

Iscriviti alla newsletter

Money Stories