Ecobonus

L’Ecobonus è un’agevolazione fiscale che permette di detrarre il 65% dell’Irpef in relazione alle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica della propria abitazione.

Nel 2017 è stata estesa la possibilità di richiedere l’Ecobonus anche in relazione ad interventi di riqualificazione energetica in condomini: in questo caso lo sconto può arrivare fino al 75% se l’intervento posto in essere consente di migliorare le prestazioni energetiche sia estive che invernali.

A differenza di altre agevolazioni e detrazioni edilizie, per quanto riguarda l’Ecobonus non è fissato un importo di spesa univoco ma il limite del costo da portare in detrazione è determinato in relazione all’intervento di riqualificazione energetica e di miglioramento delle prestazioni, nella seguente modalità:

  • 100.000 euro per gli interventi di riqualificazione energetica;
  • 60.000 euro per gli interventi sull’involucro dell’edificio;
  • 30.000 euro per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, ovvero installazione di impianti dotati di caldaie a condensazione, pompe di calore ad alta efficienza e impianti geotermici a bassa entalpia;
  • 60.000 euro per l’installazione di pannelli solari utili alla produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università.

Per quanto riguarda i condomini, invece, l’importo limite è di 40.000 euro moltiplicato per il numero di unità che compongono l’immobile.

Ecobonus, ultimi articoli su Money.it

Ecobonus 110% al via: ecco la guida ai lavori ammessi e requisiti

Pubblicato il 7 agosto 2020 alle 17:13

Ecobonus 110% al via: sono stati pubblicati i decreti attuativi Mise sulle asseverazioni e requisiti tecnici dei lavori e i limiti di spesa. Manca ancora la piattaforma per la cessione del credito e la circolare dell’Agenzia delle Entrate.

Ecobonus 110%, i controlli dell’Agenzia delle Entrate e del Mise

Pubblicato il 31 luglio 2020 alle 13:44

Ecobonus 110%, vediamo in cosa consistono i controlli dell’Agenzia delle Entrate e del Mise per verificare la sussistenza dei requisiti che danno diritto alla detrazione, così come il rispetto dei limiti di spesa e la correttezza dei documenti predisposti.

Superbonus 110%: a chi spetta l’agevolazione in caso di comproprietà?

Pubblicato il 30 luglio 2020 alle 16:43

Superbonus 110%, in caso di comproprietà dell’immobile l’agevolazione (detrazione, sconto in fattura o cessione del credito a terzi) spetta a chi ha sostenuto le spese, a prescindere dalla quota di proprietà: attenzione quindi alle fatture cointestate.

|