Listeria Minestrone Findus: ritirato in Italia. Ecco gli altri prodotti a cui fare attenzione

Il minestrone Findus viene ritirato dal mercato italiano per la presenza di Listeria, un pericoloso batterio presente in molte confezioni. Ecco cosa sta succedendo.

Listeria Minestrone Findus: ritirato in Italia. Ecco gli altri prodotti a cui fare attenzione

Lesteria nel minestrone Findus è questa la notizia che ha allarmato i consumatori e che ha portato molti a chiedersi se non si potessero avere dei seri problemi per la salute. L’azienda ha ritirato infatti diversi lotti per la presenza di Listeria, un batterio che risulta molto problematico per l’uomo e per la sua salute.
Il batterio risulta presente anche in altri prodotti e ad essere stata posta sotto accusa non è solo la Findus.

La Ministra della salute Grillo ha tenuto a precisare che in Italia non si hanno focolai e che i prodotti che sono stati ritirati sono solo in via precauzionale. L’Italia non è il solo Paese ad essere interessato dalla questione, dal momento che il problema sembra essere comune a moltissimi Paesi dell’Unione europea, tra cui anche la Germania.
Oltre ai prodotti a marchio Findus si segnalano anche due prodotti Freshona con mais e verdure, proposte che hanno sin dai primi controlli mostrato problemi con il batterio della Lesteria. Per questa azienda i lotti a cui fare attenzione sono i seguenti:

Art. 79520 «Freshona» Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art.12105 «Freshona» Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035.

L’azienda Findus comunque fa sapere:

La decisione, volontaria e in via del tutto precauzionale, di richiamare questi prodotti è stata presa a seguito della segnalazione della potenziale contaminazione da Listeria di una partita di fagiolini, utilizzati in minima parte all’interno dei prodotti oggetto del richiamo

La Findus ha deciso di ritirare ben 14 dei suoi prodotti per precauzione, dal momento che sono stati prodotti nello stesso stabilimento in Ungheria dei prodotti Freshona, in Italia distribuiti da Lidl.
I prodotti della Findus a cui fare attenzione sono i seguenti:
Minestrone Tradizione da un KG (L7311, L7251, L7308, L7310, L7334); Minestrone Tradizione 400g (L7327, L7326, L7304 e L7303); Minestrone Leggeramente Sapori Orientali 600g (L7257, L7292, L7318, L8011) e Minestrone Leggeramente Bontà di semi 600g (L7306).

L’azienda specifica inoltre:

Findus tiene a precisare che la categoria dei prodotti oggetto del richiamo prevede il consumo solo previa cottura, come chiaramente indicato sulle confezioni. La cottura del prodotto annulla ogni potenziale rischio per la salute.

Chi fosse in possesso di questi alimenti dovrà riconsegnarli al commerciante o al punto vendita in cui ha acquistato il lotto. Verrà restituita l’intera somma di denaro speso e sarà dato al cliente un rimborso completo. Non si dovranno in alcun modo consumare questi prodotti, neanche dopo cottura, dal momento che il batterio comporta un’intossicazione alimentare per l’uomo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Alimentazione

Argomenti:

Alimentazione

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.