iOS 11: che fine ha fatto il jailbreak?

icon calendar icon person
iOS 11: che fine ha fatto il jailbreak?

iPhone X potrebbe godere del jailbreak di iOS 11.1.1, come mostrato in una demo. All’uscita dell’aggiornamento, tutte le ultime novità dalla comunità jailbreak e qualche considerazione.

Apple ha appena rilasciato iOS 11.1.1 e torna in auge l’argomento jailbreak. Sembra, infatti, che iPhone X godrà del jailbreak dal momento che la prima demo sulla versione corrente di iOS è stata mostrata al pubblico.

In occasione della POC 2017, conferenza su sicurezza informatica e hacking, Liang Chen di Tencent Keen Lab ha mostrato la demo live del jailbreak di iOS 11.1.1.

Dopo la pubblicazione del jailbreak iOS 10.2, il team Pangu ha mostrato un tool funzionale per iOS 10.3.1, mentre al MOSEC 2017 KeenLab aveva già dimostrato che è possibile sbloccare un iPhone o un iPad con installato iOS 11.

Non è dato sapere se e quando il jailbreak sarà disponibile per il pubblico, ma il team Pangu ha già dato istruzioni in merito allo sblocco delle restrizioni di iPhone e iPad con a bordo iOS 11.

A che punto è il jailbreak di iOS

iOS 11 porta una ventata di novità al Centro di controllo, all’App Store, a Mappe, Siri, Foto ecc... Inoltre sarà ancora più sicuro delle versioni precedenti, motivo per cui i fan del jailbreak si sono posti domande sulla possibilità di installare tweak ed estensioni tramite Cydia. Allo stato attuale, l’ultima versione pubblica e disponibile di jailbreak per iPhone e iPad è quella per iOS 10.2. Per quanto riguarda le versioni del firmware rilasciate successivamente, il Team Pangu ha mostrato un jailbreak funzionale per iOS 10.3.1, ma mai rilasciato.

A giugno 2017, al MOSEC (Mobile Securities Conference) di Shanghai, sono state mostrate demo del jailbeak di iOS 10.3.2 e della beta di iOS 11. Di questo jailbreak non c’è una versione pubblica e probabilmente non uscirà mai.

iOS 11 jailbreak mostrato al MOSEC 2017

Il tool del jailbreak di iOS 11 e iOS 10.3.2 mostrato al MOSEC sarebbe opera di Liang Chen, fondatore di Keen Labs. Il video non è la prova che il jailbreak di iOS 11 verrà rilasciato: molti credono, infatti, che non ci sarà una versione pubblica per iOS 11 e che si trattava di una pura dimostrazione delle abilità del jailbreak, ma nulla più.
Il jailbreak è davvero morto come molti affermano, o la sfida con Apple si sta facendo così ardua che la community si prepara a scrivere un nuovo capitolo nella storia del jailbreaking? Solo il tempo lo dirà.

iOS 11: il jailbreak è ancora utile?

Sono tempi duri per i jailbreakers. Se fino a due versioni fa di iOS sembrava indispensabile installare i tool per sbloccare l’iPhone, con i nuovi aggiornamenti il jailbreak appare sempre più inutile e rischioso.

Inutile perché ormai Apple iOS 11 apre le porte della personalizzazione e include molte funzionalità già presenti nelle app non ufficiali e nell’universo Android. Scopri le novità in arrivo su iOS 11.

Rischioso non solo perché espone il dispositivo a problemi di “stabilità” come crash frequenti e boot loop, da cui si può uscire solo ripristinando il telefono, e a problemi di batteria che si prosciuga con temi ed estensioni Cydia. Il jailbreak può esporre l’utente a maggiori rischi per la sicurezza perché OpenSSH consente di accedere ai file e alle cartelle di sistema dell’iPhone e di visualizzare tutti i dati presenti nel telefono.

Inoltre l’iPhone con iOS jailbreakato non può essere aggiornato direttamente da iOS, e il procedimento da iTunes è più macchinoso e lungo. Per non parlare del fatto che facendo il jailbreak non si può aggiornare e usufruire delle novità che Apple introduce con le ultime versioni.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su iOS 11

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Chiudi [X]