iOS 12 vs iOS 11: i problemi risolti con l’aggiornamento

Con iOS 12 Apple ha superato diversi limiti di iOS 11. Ecco 5 nuove funzioni del prossimo aggiornamento che migliorano la user experience su iPhone e iPad.

iOS 12 vs iOS 11: i problemi risolti con l'aggiornamento

Apple ha rilasciato iOS 12, dopo una serie di versioni beta disponibili da mesi. I possessori di iPhone e iPad dovrebbero fare l’aggiornamento o restare alla versione iOS 11.4.1?

Secondo quanto annunciato dalla società all’evento di lancio dei nuovi iPhone iOS 12 si appresta a migliorare performance e funzionalità dei dispositivi che lo supporteranno.

Un’ottima notizia per i possessori di iPhone e iPad che nel 2018 hanno patito parecchio per via di iOS 11. Dopo aver visto nel dettaglio novità e caratteristiche di iOS 12, scopriamo quali problemi sono stati risolti dall’aggiornamento e mettiamo a confronto interfaccia, caratteristiche, prestazioni e facilità d’uso per decidere se è meglio iOS 11 o iOS 12.

iOS 12 vs iOS 11: velocità, prestazioni, interfaccia

Sulla carta iPhone e iPad con iOS 12 dovrebbero essere più veloci e reattivi rispetto agli stessi dispositivi con iOS 11 e versioni successive e contemporaneamente, grazie alle migliori performance del processore, vengono preservati i consumi della batteria.

Questo risulterebbe particolarmente vero per i modelli più vecchi, dice Apple: su iPhone 6 Plus, ad esempio, le applicazioni caricano fino al 40% più velocemente con iOS 12, la tastiera si apre il 50% più velocemente e l’avvio della fotocamera per scattare foto è fino al 70% più veloce. Anche negli iPhone e iPad più recenti ci si dovrebbe rendere conto della velocità maggiore per la maggior parte delle consuete attività. Ovviamente questo è quello che dice Apple, ma bisognerà vedere come si comporta iOS 12 su tutti i modelli di iPhone e iPad compatibili alla prova dei fatti.

Anche con iOS 12 l’aggiornamento Apple sarà cumulativo piuttosto che trasformativo, aggiungendo funzionalità sul set esistente e non cambiando tutto. Quanto all’interfaccia, ad esempio, non noteremo grandi differenze e non ci costringerà ad abituarci a cose diverse.

Perché installare iOS 12

Con la nuova versione giungono tante novità positive: pensiamo ai FaceTime di gruppo, attesi da tempo, a Siri più intelligente e potente, alle funzionalità che ci permettono di avere un rapporto più sano e meno dipendente nei confronti della tecnologia.

Se ti piace l’AR, iOS 12 è l’aggiornamento giusto per te. Qui troviamo ARKit 2, che offre strumenti di misurazione intelligenti ed esperienze di gioco condivise.

Chi si aspetta un assistente virtuale più efficiente e smart con iOS 12 avrà le scorciatoie Siri, azioni personalizzate attivate dalla voce e che funzionano con l’intelligenza artificiale. In alcuni casi le shortcut vengono create da app terze (con l’icona Aggiungi a Siri) o si possono costruire manualmente.

Se iOS 11 era già dotato di modalità per proteggerci dalle notifiche e dalle distrazioni (Non disturbare durante la guida), iOS 12 fa un passo avanti e aggiunge Non disturbare quando vado a dormire e la possibilità di impostare il Do Not Disturb in base all’ora e alla posizione.

Un’altra novità è che con iOS 12 le notifiche sono raggruppate per app, argomento e thread e quindi più facili da modificare o cancellare in massa, così come diventa più facile regolare le impostazioni di notifica, disattivandole completamente o modificare le circostanze in cui arrivano. Infine la nuova funzionalità Screen Time consente di monitorare l’utilizzo del dispositivo e di impostare limiti su particolari app o tipi di contenuti.

Vediamo nel dettaglio 5 principali novità di iOS 12 che migliorano la user experience e superano i limiti di iOS 11.

1. Le notifiche

Apple ha aggiunto diverse nuove opzioni per gestire le notifiche sul nuovo sistema operativo. Per usarle al meglio dovrai andare in Impostazioni > Notifiche: da qui potrai decidere quali app potranno inviarti una notifica e se questa dovrà comparire sullo schermo bloccato, nel Centro Notifiche o come banner. Potrai anche decidere se è il caso di silenziarle.

La nuova funzione che permette di raggrupparle verrà inoltre in tuo soccorso e in automatico metterà insieme tutte quelle ricevute da una singola app. Anche Siri si è evoluta in tal senso: l’assistente prenderà nota delle notifiche che ritieni importanti e ti suggerirà scorciatoie per liberarti di quelle che non ti interessano.

2. La funzione Non disturbare

Questa modalità già permette di riposare in modo più sano, ma su iOS 12 c’è anche una feature che silenzierà automaticamente le notifiche di notte e non le mostrerà sullo schermo bloccato fino al mattino.
Potrai sempre scegliere di attivare o disattivare Non disturbare quando preferisci e se attivarla in certi orari o fino a quando non lasci un determinato posto, utile soprattutto per chi dimentica di aver silenziato lo smartphone al lavoro.

3. Le Foto

Con l’ultimo OS la gestione delle foto sarà più organizzata e più vicina a quella, ben strutturata, offerta da Google. L’app di visualizzazione ora potrà combinare le parole e offrire suggerimenti quando inserisci qualcosa nel campo di ricerca.
Un nuovo tab ti mostrerà anche le foto che potresti voler condividere e i contatti ai quali potresti volerla mandare, basandosi su chi è presente nell’immagine.

4. Il Face ID

Il Face ID, ora disponibile solo su iPhone X, permette di aggiungere un secondo volto per lo sblocco o le password. Basta andare su Impostazioni > Face ID e codice, dove potrà essere salvato un viso alternativo.

Quando uno screen fallisce, inoltre, sarà più facile riprovare.

5. Le password

L’inserimento manuale della password potrà essere evitato non solo con il Face ID ma anche con il Touch ID: una grande novità per chi non possiede un iPhone X.
Apple ha inoltre reso più semplice la creazione di nuove password affidabili, che verranno salvate nel portachiavi di iCloud e disporranno della compilazione automatica sul tuo dispositivo.

Anche i codici arrivati via SMS compariranno automaticamente come suggerimento nell’autofill e non sarà più necessario fare avanti e indietro tra due app. Inoltre sarà più facile utilizzare servizi per il salvataggio di password che non siano quello predefinito su iCloud (sempre, però, se e quando l’app in questione recepirà l’aggiornamento).

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su iPhone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.