iOS 11: data d’uscita, novità e iPhone compatibili. Quando esce e come sarà

icon calendar icon person
iOS 11: data d'uscita, novità e iPhone compatibili. Quando esce e come sarà

iOS 11 è alla beta 2: in autunno il rilascio definitivo. Scopriamo le nuove funzioni dell’aggiornamento, cosa cambia per iPhone e iPad, e quali modelli potranno installarlo.

iOS 11 beta 2 è ufficialmente disponibile per tutti e si può installare su iPhone e iPad compatibili prima dell’uscita ufficiale. Come sarà il nuovo aggiornamento?

Lo stato dei lavori è ancora in fase beta e non sappiamo se le . A svelare le nuove funzioni del sistema operativo in arrivo per tutti in autunno con i nuovi iPhone 8, 7S e 7S Plus è stata Apple durante la WWDC 2017.

Se iOS 10 ha avuto un’ottima accoglienza grazie alle sue numerose funzioni (a partire da iMessage totalmente rinnovato) ed è stato installato dall’86% degli utenti iOS, la versione numero 11 farà ancora meglio.

Cupertino non ha menzionato le videochiamate di gruppo su FaceTime, il ritorno dello “Slide to Unlock” né la nuova modalità Status Contatti, ma ha anticipato la Dark Mode, che invertirà i colori dello schermo per non stancare gli occhi davanti lo schermo.

Altre novità di iOS 11 coinvolgono iMessage, con le conversazioni trasferibili su iCloud; i pagamenti peer-to-peer su Apple Pay; la modalità “Non disturbare” quando si è alla guida; il Centro di Controllo che avrà tutte le voci racchiuse in un’unica schermata; Siri che sarà più intelligente e utile alle nostre richieste; la Fotocamera, con migliorie sulla gestione dello spazio e nuove funzioni per l’editing di foto e video; la nuova opzione Visualizza Recenti sul Dock e il Blocco Schermo sfocato su iPad.

La nuova versione del sistema operativo Apple sarà installabile solo sugli iPhone più recenti (a partire dall’iPhone 5s), in quanto verranno abbandonati i device a 32 bit a favore di quelli a 64 bit. Chi ha un iPhone 5 o 5c, all’uscita di iOS 11 potrebbe trovarsi in condizione di dover acquistare uno smartphone nuovo. Stesso discorso per i possessori di iPad antecedenti al primo modello di Air o a iPad Mini 2.

Abbiamo raccolto tutte le novità per fare il punto della situazione su iOS 11. Dalla data d’uscita alle feature, dagli iPhone compatibili ai requisiti tecnici per poterlo scaricare, ecco cosa bisogna sapere sul prossimo aggiornamento.

iOS 11: data d’uscita

Dopo l’annuncio e l’avvio della prima developer beta alla Worldwide Developers Conference 2017 (5-9 giugno), iOS 11 sarà rilasciato ufficialmente in autunno.

Come già accaduto nel 2016 con l’annuncio di iPhone 7 e iOS 10, anche nel 2017 il rilascio di iOS 11 va a braccetto con l’uscita dell’iPhone 8. Le beta usciranno via via sempre più in prossimità della versione pubblica e definitiva, che dovrebbero vedere la luce a settembre 2017 in tempo per l’uscita della nuova linea di iPhone (7s, 7s Plus e 8) e iPad.

Attualmente gli iscritti al Developer Program di Apple sono in attesa della terza beta.

iOS 11 beta: per quali iPhone e iPad è disponibile?

Al lancio di ogni nuovo aggiornamento di iOS il dilemma degli utenti riguarda la compatibilità con i modelli meno recenti di iPhone e iPad. Attualmente i dispositivi su cui è possibile installare iOS 10 sono iPad 4, iPad Air 1, iPad Air 2, iPad Pro 9.7-inch, iPad Pro 12.9, iPad mini 2, iPad mini 3, iPad mini 4, iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus e iPod Touch 6. Esclusi dall’aggiornamento e quindi ancorati a iOS 9.3 l’iPhone 4S, iPad mini di prima generazione e iPad 2.

Questa volta faremo i conti con l’assenza di iPad 4, iPad mini 2 e iPhone 5 nella lista di dispositivi che riceveranno l’aggiornamento ad iOS 11.

La versione numero 11 sarà compatibile con il sistema dei seguenti modelli di iPhone e iPad:

  • iPad Air 1
  • iPad Air 2
  • iPad Pro 9.7’’
  • iPad Pro 12.9’’
  • iPad mini 3
  • iPad mini 4
  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPod Touch 6

iOS 11, cosa cambia? Tutte le nuove funzioni

Sul fronte novità in arrivo con iOS 11 su iPad e iPhone, ecco le funzioni a bordo del sistema operativo. Al momento Apple ha annunciato le seguenti feature, ma all’uscita della versione definitiva potrebbero esserci altre sorprese.

Messaggi

L’app Messaggi sarà ancora più interattiva e ricca di contenuti. iOS 11 potrebbe essere il primo a integrare le nuove emoji di Unicode 10, tra cui faccine con capelli rossi, afro, teste calve, donna con il velo e mamma che allatta.

Una novità è che le conversazioni di iMessage potranno essere salvate su iCloud e saranno sincronizzate quando si accede allo storage da altri device.

Fotocamera

iOS 11 grazie alla HEVC migliora la compressione di foto e video per occupare meno spazio nella memoria senza compromettere la definizione dell’immagine. Avremo maggiore qualità negl iscatti con la Modalità Ritratto che supporterà anche l’HDR. Diverse novità sul fronte editing, con l’arrivo dell’effetto Bounce che consente di riprodurre il video a ritroso; la possibilità di trasformare una live foto in loop stile GIF; di visualizzare in verticale anche i video girati in orizzontale e di inserire elementi di realtà aumentata nelle foto e nei video.

Centro di Controllo
La demo mostrata alla WWDC 2017 ci ha fatto vedere anche un Centro di Controllo rinnovato, con le icone blocco, volume, luminosità, riproduzione audio, sveglia, torcia, camera e opzioni di connettività tutte in un’unica schermata. Niente più swype per i controlli di gestione del device.

Siri
Siri è stata migliorata con iOS 10, diventando più intuitiva e capace di interagire con le app terze (come Whatsapp e Facebook). Su iOS 11 Siri avrà altri update tra cui una voce più naturale e umana grazie al machine learning, la capacità di tradurre diverse lingue (inglese, italiano, cinese, giapponese, spagnolo, tedesco e francese), di prevedere le nostre richieste e di farci da deejay.

Mappe
Negli Stati Uniti le Mappe di Apple con iOS 11 introducono il navigatore all’interno dei centri commerciali e degli aeroporti. Questa novità non ci interessa, ma la modalità Non disturbare che si attiva quando si è alla guida dell’auto arriverà anche in Italia. Si tratta di una funzione utile che non mostrerà le notifiche e tutti gli altri avvisi, pericolosa fonte di distrazione mentre si è al volante. Perché sia attiva bisognerà collegare l’iPhone all’auto via bluetooth.

App Store

Con iOS 11 l’App Store avrà un design nuovo e più simile a Apple Music. Tutto, dalle app alle categorie, saranno organizzate in tab e anche le schede delle applicazioni saranno ridisegnate.

La modifica alle impostazioni di sistema sbarrerà la strada all’integrazione con i social. Tradotto vuol dire che gli utenti non potranno fare l’accesso alle app terze tramite il login a Facebook o altri account social. Nelle note della developer beta di iOS 11 leggiamo infatti: “Gli account social sono stati rimossi dalle Impostazioni di iOS 11. Le app di terzi non avranno più accesso agli account degli utenti registrati sui social.”

Chiudi X