Europa: come sta l’economia nel terzo trimestre 2020? I dati Eurostat

I dati Eurostat fanno luce sulle condizioni dell’economia europea nel terzo trimestre 2020

Europa: come sta l'economia nel terzo trimestre 2020? I dati Eurostat

Il terzo trimestre si è concluso all’insegna di un rimbalzo per l’economia europea.

I dati su PIL e occupazione hanno evidenziato un recupero importante rispetto ai tre mesi precedenti, ancora in forte depressione poiché nel pieno della pandemia.

In focus anche la bilancia commerciale, con esportazioni di beni dell’Eurozona in pesante calo rispetto ai nove mesi del 2019.

Tutti i dati dell’Europa relativi al terzo trimestre 2020: come sta l’economia del vecchio contenente?

PIL Europa torna a crescere nel terzo trimestre 2020

Il rimbalzo del Prodotto Interno Lordo della zona euro e dell’Europa c’è stato. Nel terzo trimestre 2020, infatti il PIL dell’Eurozona ha registrato una variazione positiva di 12,6% e quello di tutto il continente è salito dell’11,6%.

L’aumento è degno di nota e l’Eurostat ha sottolineato che risulta il più elevato dal 1995. I dati hanno quindi cancellato le performance negative del secondo trimestre 2020, quando il PIL dell’Eurozona era sceso dell’11,8% e quello europeo dell’11,4%.

Considerando la crisi da pandemia ancora in atto, il confronto del terzo trimestre 2020 con quello 2019 ha generato dati negativi: il PIL di luglio-settembre 2020 è crollato del 4,4% (Eurozona) e del 4% (Europa).

I riflettori ora si accendono già sul quarto trimestre, quando le performance dovrebbero tornare negative, appesantite dalla recrudescenza dei casi di coronavirus un po’ in tutta Europa, con conseguenti chiusure di attività economiche.

Occupazione in aumento

Il terzo trimestre 2020 si è archiviato con buone notizie anche sul fronte del lavoro: l’occupazione è salita dello 0,9% nell’Eurozona e in Europa.

Il dato è incoraggiante se confrontato con il trimestre precedente. Nel periodo aprile-giugno 2020, infatti, gli occupati erano in netto calo del 2,9% (Eurozona) e del 2,7% (UE).

Diminuzione, invece, delle persone con un lavoro rispetto al terzo trimestre 2019, con un decremento del 2% nella zona euro e dell’1,8% dell’Europa.

Bilancia commerciale: scambi in calo

Nel terzo trimestre 2020, il surplus commerciale della zona euro si è attestato a 24,8 miliardi di euro.

Nei primi nove mesi del 2020, le esportazioni di beni dell’Eurozona verso gli altri Paesi del mondo sono diminuite a 1.545,2 miliardi di euro, con un -11,3% rispetto a gennaio-settembre 2019.

Le importazioni hanno visto un decremento del 12,4% in confronto con i nove mesi 2019, arrivando al valore di 1394,8 miliardi di euro.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

2094 voti

VOTA ORA