Agenzia delle Entrate: maxi concorso dirigenti entro il 31 dicembre 2018

Nuovo concorso dell’Agenzia delle Entrate entro la fine del 2018: è in arrivo il bando per 403 dirigenti che dovrà essere pubblicato entro il 31 dicembre.

Agenzia delle Entrate: maxi concorso dirigenti entro il 31 dicembre 2018

È in arrivo un nuovo maxi concorso dall’Agenzia delle Entrate: entro il 31 dicembre 2018 dovrà essere pubblicato il bando per il reclutamento di 403 dirigenti.

L’Agenzia delle Entrate è a lavoro per la messa a punto del bando di concorso e a fornirne anticipazioni è la relazione con la quale il Direttore Ruffini lascia il posto al nuovo Mister Fisco Antonino Maggiore.

La vicenda del bando di concorso per i 403 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate è una storia che porta indietro negli anni e, nello specifico, alla procedura di reclutamento avviata nel 2014 e successivamente bloccata dal Tar del Lazio.

A fronte della vicenda giudiziaria il concorso, che era stato stoppato per via del sistema di attribuzione dei titoli e a causa della riserva del 50% dei posti a favore del personale di ruolo delle Entrate inquadrato in terza area funzionale, è ormai atteso da anni e la notizia dell’imminente pubblicazione del bando fa (forse) ben sperare.

Agenzia delle Entrate: maxi concorso dirigenti entro il 31 dicembre 2018

Il testo della relazione sull’attività svolta dall’Agenzia delle Entrate da giugno 2017 al 4 settembre 2018 (disponibile accedendo a questo link) non poteva non affrontare il tema del contenzioso circa il concorso per il reclutamento dei 403 dirigenti.

Al contrario, nella relazione di addio Ernesto Maria Ruffini specifica nel dettaglio quelle che saranno le prossime mosse dell’Agenzia delle Entrate, a seguito della sentenza del TAR del Lazio n. 8890 dello scorso 16 agosto con la quale è stato indicato l’obbligo di adozione di un bando di concorso entro il 31 dicembre 2018.

Il concorso per dirigenti dell’Agenzia delle Entrate sarà per soli esami, nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 4 bis del decreto legge n. 78 del 2015, con il quale era stato per l’appunto autorizzato l’annullamento delle procedure concorsuali per la copertura dei posti dirigenziali non ancora concluse ed indirne di nuovi.

Non è prevista la valutazione dei titoli, per evitare di avvantaggiare personale già di ruolo presso l’Agenzia delle Entrate.

Verso la riorganizzazione delle funzioni direttive dell’Agenzia delle Entrate

La pubblicazione del nuovo bando di concorso per dirigenti dell’Agenzia delle Entrate è soltanto una parte del riassetto delle funzioni direttive demandato dalla Legge di Bilancio 2018.

Le disposizioni contenute nella scorsa Manovra hanno attuato le raccomandazioni dei rapporti OCSE e FMI, ripristinando l’originaria autonomia e flessibilità delle agenzie fiscali nella gestione delle risorse umane al fine di garantirne la valorizzazione e
accrescerne la motivazione.

Pertanto, le agenzie fiscali potranno:

  • adottare specifiche modalità concorsuali per l’accesso alla dirigenza, che antepongono capacità cognitive e competenze manageriali relative alle funzioni dell’Agenzia alla preparazione nozionistica e riconoscono le esperienze maturate;
  • istituire posizioni organizzative per lo svolgimento di incarichi di elevata responsabilità, alta professionalità o particolare specializzazione, ivi compresa la responsabilità di uffici operativi di livello non dirigenziale, da finanziare con la soppressione di posizioni dirigenziali;
  • l’istituzione delle posizioni organizzative consente di valorizzare le professionalità maturate all’interno dell’Agenzia secondo criteri meritocratici.

Una novità che l’Agenzia delle Entrate (per voce dell’ex Direttore Ruffini) giudica positiva: “sarà così possibile superare la difficile situazione in cui si trova l’Agenzia dopo anni di misure “tampone” (attribuzione di un gran numero di interim ai pochi dirigenti di ruolo e conferimento di deleghe a funzionari).

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Agenzia delle Entrate

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Martina Cancellieri -

Imposta ipotecaria sui decreti tavolari: nuovi codici tributo per pagamenti con F24 Elide

Imposta ipotecaria sui decreti tavolari: nuovi codici tributo per pagamenti con F24 Elide

Commenta

Condividi

Martina Cancellieri -

Causali contributo per il pagamento con modello F24 delle spese dovute all’INPS

Causali contributo per il pagamento con modello F24 delle spese dovute all'INPS

Commenta

Condividi

Martina Cancellieri -

Deducibilità fiscale delle perdite su crediti con dichiarazione integrativa

Deducibilità fiscale delle perdite su crediti con dichiarazione integrativa

Commenta

Condividi