La vendetta di Bruxelles al voto del referendum. [VIDEO, La Gabbia]

L’analisi del piano di Bruxelles in risposta al voto del Referendum italiano svolta da Nessuno a La Gabbia.

La risposta di Bruxelles al voto italiano del Referendum potrebbe essere ben più dura di quanto ci si aspettasse. L’analisi viene svolta da Nessuno, del noto programma di La7 La Gabbia, che prevede l’arrivo dell’“esercito dei colletti bianchi”.
Sarebbe quindi stato creato già un piano per intervenire in Italia e attuare delle politiche di salvataggio.

A mettere in crisi la struttura di Bruxelles sarebbe la deriva populista che stanno prendendo molti dei Paesi che fanno parte dell’Unione Europea.
I burocrati sarebbero quindi in procinto di attuare il peggiore dei piani:l’applicazione della Troika al Bel Paese.

Ecco il video in cui il personaggio Nessuno spiega in che modo è stato strutturato il piano per tamponare la deriva dell’economia italiana e la vendetta che Bruxelles e i suoi colletti bianchi vorrebbero applicare al nostro Paese.

La vendetta di Bruxelles per il No italiano: video de La Gabbia

Il programma di La7 offre un ottimo spunto di riflessione: cosa succede adesso che l’Italia ha detto No alla proposta di Renzi. Le analisi che vengono svolte dal personaggio Nessuno sono piuttosto allarmanti e vedono un piano di salvataggio per il nostro Paese.

Si tratterebbe di una misura molto simile a quella presa nei confronti della Greci e che ha portato il Paese sull’orlo del baratro.
La Troika infatti sarebbe già pronta ad intervenire, in modo da mettere un freno ad eventuali problemi economici.

Ecco cosa ha detto Nessuno nella puntata dell’8 Dicembre 2016:

Ma davvero pensavate gli eurocrati di Bruxelles accettassero la sconfitta e rimanessero zitti e buoni? Non scherziamo!
Amici miei, ora che il No ha vinto e Renzi ha perso dovete prepararvi alla vendetta dell’Europa.

Volete sapere cosa hanno in mente ai piani alti? Semplice, vogliono farvela pagare usando le maniere forti. Visto che il popolo si è ribellato ai loro diktat, i dominatori dell’Europa vogliono far intervenire il loro esercito di colletti bianchi, di burocrati e passa carte della Finanza.
Volker Wieland, uno dei principali consiglieri economici di Angela Merkel, ha detto che in Italia deve intervenire la Troika.

Avete capito bene, nella penisola crescono la povertà e le diseguaglianze, ma i Tedeschi voglio porre un’altra cura a base si austerità.
Secondo Volker Wieland l’Italia dovrebbe chiedere un programma di aiuti al Fondo Salva Stati europeo.

In più anche il Fondo Monetario Internazionale dovrebbe essere coinvolto nel programma di aiuti. Il consigliere della Merkel vuole che il Fondo Salva Stati e il Fondo Monetario esercitino le giuste pressioni per sbloccare le riforme in Italia.
Voi, quelle riforme, le avete rifiutate, ma loro vogliono imporvele con la forza e si preparano ad organizzare un programma di aiuti.

Li conosco bene gli aiuti dell’Europa; per l’Unione Europea aiuto vuol dire controllare i governi com’è successo in Grecia. Ma gli eurocrati sono decisi, vogliono che l’Italia obbedisca.
L’eurogruppo, subito dopo il referendum, ha detto che non ci saranno sconti: l’Italia deve rispettare i parametri del patto di stabilità.

Per il Presidente dell’eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, l’Eurogruppo e l Commissione europea aspettano un nuovo governo. Certo, aspettano un nuovo governo che faccia il cameriere di Bruxelles, visto che Renzi non è stato all’altezza delle aspettative.

Se non arriverà un governo schiavo dell’Unione europea che cosa succederà? Lo ha spiegato il Presidente dell’UE, Jean-Claude Juncker. Se in Italia vinceranno i populisti, l’Unione europea potrebbe crollare e si scatenerà una nuova guerra mondiale; una guerra finanziaria.

Quindi la parola magica per uscire è Troika. Altro che Europa della pace, appena si disobbedisce da Bruxelles arrivano ricatti e minacce. State pronti, perché l’Italia non la passerà liscia.
Fidatevi di Nessuno!

I toni del personaggio dell trasmissione di La7 sono piuttosto aspri, ma il piano messo a punto sembra essere proprio questo. L’Italia potrebbe infatti essere la goccia che farebbe traboccare il vaso o, in questo caso, lo farebbe rompere.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories