Borsa Oggi, 9 marzo 2021: Ftse Mib positivo, spread torna sotto 100pb

Luca Fiore

09/03/2021

23/03/2021 - 12:22

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La Borsa Oggi, 9 marzo 2021, ha chiuso la seduta in rialzo grazie alle performance positive registrate sul Ftse Mib da Prysmian e Leonardo. Spread sotto quota 100 punti base.

Borsa Oggi, 9 marzo 2021: Ftse Mib positivo, spread torna sotto 100pb

Seduta con il segno più per la Borsa oggi: sul Ftse Mib spiccano le performance delle azioni Leonardo e Prysmian.

Nel corso della prima parte è arrivato l’aggiornamento sulle stime di crescita globali da parte dell’Ocse. Per l’Organizzazione il Pil italiano nel 2021 crescerà del 4,1%, contro il +4,3% stimato in precedenza.

Sul mercato delle commodity il future con consegna maggio sul Brent registra un -0,6% a 67,8 dollari al barile mentre l’eurodollaro sale dello 0,3% a 1,18866.

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, denaro su Prysmian e Leonardo

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 23.816,50 punti (+0,57%) mentre lo spread Btp-Bund è sceso a 99 punti (-3,6%).

In attesa dei conti, +2,75% per le azioni Leonardo: l’ottimismo degli operatori è stato alimentato dalla stessa società, che a fine gennaio ha rilevato «un’ottima performance nel quarto trimestre». Equita stima ricavi a 13,476 miliardi ed un Ebita a 999 milioni.

Domani sarà invece la volta del Cda di Prysmian (+3,83%): stando alle stime delle 14 banche d’affari che seguono il titolo, il fatturato dovrebbe essersi attestato a 10,2 miliardi di euro ed il margine operativo adjusted a 846 milioni.

Tra bancari, prese di beneficio su UniCredit (-1,2%) mentre sul completo segnaliamo il +19,9% di Cerved in scia dell’offerta pubblica di acquisto volontaria sulla totalità delle azioni promossa da Castor Srl.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib consolida i guadagni

Poco prima delle 13 il Ftse Mib avanza dello 0,45%, il Cac40 segna un +0,38% ed il Dax un +0,42%.

Sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund scende di un punto e mezzo percentuale a 101 punti base.

Sul Ftse Mib una delle migliori performance è registrata dalle azioni Leonardo (+2,96%) nel giorno in cui il Cda è chiamato ad esaminare i dati 2020 ed a diffondere la guidance 2021.

L’ottimismo degli operatori è stato alimentato dalla stessa società, che a fine gennaio ha rilevato «un’ottima performance nel quarto trimestre». Equita stima ricavi a 13,476 miliardi ed un Ebita a 999 milioni.

Future Wall Street: Nasdaq, attesa apertura in rally

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,64%, quello sullo S&P500 avanza dell’1,16% e il future sul Nasdaq sale del 2,4%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib in rialzo

In avvio di seduta il Ftse Mib quota 23.703,50 punti (+0,09%), il Cac40 è sostanzialmente invariato, il Dax registra un -0,32% ed il Ftse100 un -0,13 per cento.

Sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund non fa registrare variazioni di rilievo a 104 punti base.

Partenza in rally per le azioni Leonardo (+3,65%) nel giorno in cui il Cda è chiamato ad esaminare i dati 2020.

Tra bancari, prese di beneficio su UniCredit (-1,33%)

Cerved non riesce a fare prezzo: Castor ha promosso un’offerta pubblica di acquisto volontaria sulla totalità delle azioni.

Borse Asia: +1% per il Nikkei

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, segna un +0,55%, il China A50 ha terminato con un -1,8% ed il Nikkei ha chiuso con un +0,99%.

Incremento dello 0,47% per l’indice australiano S&P/ASX 200.

Wall Street: apertura di settimana contrastata

La prima seduta della settiamana del Dow Jones è terminata con un +0,97%, lo S&P500 ha chiuso con un -0,54% ed il Nasdaq ha segnato un -2,41%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories