Borsa Oggi, 18 settembre 2020: mercati in rosso, Enel chiude in positivo

La Borsa oggi, 18 settembre 2020, ha chiuso la settimana sotto la parità. Sul Ftse Mib, focus in particolare sulle performance di Diasorin ed Enel.

Borsa Oggi, 18 settembre 2020: mercati in rosso, Enel chiude in positivo

La Borsa oggi, 18 settembre 2020, ha chiuso la settimana sotto la parità in scia dei ribassi sui listini a stelle e strisce e delle nuove tensioni geopolitiche sull’asse Washington-Pechino.

Indicazioni ribassiste arrivano anche dall’Organizzazione mondiale della sanità, che ha definito la situazione di contagi da Coronavirus in Europa “molto grave”.

In corrispondenza della chiusura degli scambi nel Vecchio continente, l’eurodollaro quota 1,18622 (+0,12%) mentre, tra le commodity, il future con consegna dicembre sul Brent passa di mano a 43,88 dollari il barile, +0,14% rispetto al dato precedente.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, bene Enel, balzo di Diasorin

In chiusura di settimana il Ftse Mib si è fermato a 19.524,94 punti, -1,09%, mentre lo spread Italia-Germania scambia a 145 punti base (-0,8%).

In corrispondenza del via libera alla fusione tra CaixaBank e Bankia, UniCredit ha terminato con un -3,13%, Intesa Sanpaolo ha perso l’1,64% e Banco BPM ha lasciato sul parterre il 2,18%.

Sul paniere principale riflettori puntati su Enel (+0,54%) dopo la ricezione dell’offerta vincolante di Macquerie da 2,65 miliardi per il 50% di Open Fiber.

Giornata all’insegna degli acquisti per le azioni Diasorin (+5,82%).

I rumor su una possibile contrarietà dell’Antitrust europeo alla creazione di una società unica per la rete a banda larga controllata da Telecom Italia hanno nuovamente penalizzato le azioni dell’ex-monopolista (-2,35%).

Piazza Affari, aggiornamento ore 13: Ftse Mib, spicca il balzo di Diasorin

Alle 13 il Ftse Mib arretra dello 0,27% (19.687,40 punti), il Cac40 perde lo 0,22% ed il Dax sale dello 0,2%.

Le performance migliori del paniere delle blue chip sono registrate da Diasorin (+5,31%), Nexi (+2,08%) e Terna (+1,71%).

Tra le utilities spicca anche il +1,03% di Enel che ha ricevuto l’offerta vincolante di Macquerie per il 50% di Open Fiber.

I rumor su una possibile contrarietà dell’Antitrust europeo alla creazione di una società unica per la rete a banda larga controllata da Telecom Italia penalizzano ancora le azioni dell’ex-monopolista, in rosso dello 0,17%.

Future Wall Street: prevista apertura piatta

A due ore e mezza dell’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,14%, quello sullo S&P500 un +0,02% e il future sul Nasdaq sale dello 0,35%.

Piazza Affari, aggiornamento ore 9:25: focus su Enel e Telecom Italia

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi della seduta odierna, 18 settembre 2020, si attesta a 19.705,61 punti, -0,17%, mentre lo spread Italia-Germania scambia a 146 punti base (-0,5%).

Poco mosso anche il Cac40 (-0,07%), il Dax (+0,05%) e il Ftse100 (-0,27%).

Sul paniere principale riflettori puntati su Enel (-0,24%) dopo la ricezione dell’offerta vincolante di Macquerie da 2,65 miliardi per il 50% di Open Fiber.

I rumor su una possibile contrarietà dell’Antitrust europeo alla creazione di una società unica per la rete a banda larga controllata da Telecom Italia penalizzano ancora le azioni dell’ex-monopolista, in rosso dello 0,99%.

Avvio in negativo per le banche: UniCredit perde l’1,22%, Intesa Sanpaolo scende di mezzo punto percentuale e Banco BPM arretra dell’1,48%.

Sul completo, +1,42% di Geox che, nonostante abbia annunciato di aver chiuso il primo semestre con un fatturato in calo del 39% a 243,6 milioni di euro, capitalizza l’attesa di un secondo semestre in miglioramento.

Seduta positiva per le borse asiatiche

Seduta di poco sopra la parità per l’indice Hang Seng (+0,1%), per il Nikkei (+0,18%) e +2,63% del TSE China A50.

Lettera anche sull’australiano S&P/ASX 200 (-0,32%).

Wall Street chiude la seduta in rosso

Ieri sera il Dow Jones ha chiuso con un -0,47%, lo S&P500 è arretrato dello 0,84% ed il Nasdaq ha terminato con un -1,27%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories