Borsa Italiana Oggi, 28 maggio 2021: Ftse Mib chiude la settimana sopra 25 mila punti

Luca Fiore

28/05/2021

28/05/2021 - 18:03

condividi

La Borsa Italiana oggi, 28 maggio 2021, ha chiuso la settimana in positivo. Sul Ftse Mib, che si è confermato sopra quota 25 mila punti, denaro su Leonardo dopo le ultime notizie. Spread stabile.

Borsa Italiana Oggi, 28 maggio 2021: Ftse Mib chiude la settimana sopra 25 mila punti

Ultima seduta della settimana in positivo per la Borsa Italiana oggi: sul Ftse Mib, che si è confermato sopra quota 25 mila punti, spicca l’andamento di Nexi e di Leonardo.

Il focus degli operatori è rivolto al maxi budget di spesa da 6 mila miliardi che il presidente americano Joe Biden presenterà in giornata.

Al termine della seduta europea, il future con consegna agosto sul petrolio Brent sale dello 0,3% a 69,4 dollari al barile mentre l’eurodollaro passa di mano a 1,21878 (-0,04%).

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib sopra 25 mila punti

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 25.169,39 punti, +0,45% sul dato precedente.

Giornata positiva per Nexi (+2,36%), Moncler (+1,82%) e Leonardo (+1,39%).

Quest’ultima ha capitalizzato l’incremento delle stime da parte di Airbus, l’attesa del piano-Biden e la notizia dell’accordo con Maire Tecnimont (+0,34%) per “supportare l’evoluzione del tessuto produttivo attraverso la progettazione di impianti greenfield e brownfield di nuova generazione per la trasformazione delle risorse naturali e nella chimica verde, fornendo soluzioni integrate di cyber security e per la digitalizzazione dei processi operativi”.

Nel comparto bancario, +3,33% di MPS che potrebbe essere divisa in più parti. Oltre ad UniCredit (+1,35%), della partita farebbero parte anche Banco BPM (0,1%), BPER Banca (-0,63%) e Poste Italiane (+0,13%).

Nel comparto assicurativo balzo di Cattolica Assicurazioni (+14,9%) dopo i conti.

Dal fronte titoli di Stato, lo spread tra i nostri decennali e quelli tedeschi si è confermato a 107 punti base (-0,6%). Questa mattina il Tesoro ha collocato Bpt (5 e 10 anni) e Ccteu per 8,5 miliardi di euro.

Il Btp quinquennale ha registrato un rendimento invariato rispetto ad un mese fa allo 0,17% mentre il decennale ha visto il dato salire di 6 punti base allo 0,94%. Collocati anche CcTeu al 2026 con un rendimento al -0,07% (-1 pb).

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Leonardo top performer

Poco prima delle 13 il Ftse Mib sale dello 0,21%, il Cac40 segna un +0,6% ed il Dax un +0,57%.

Decremento di un punto percentuale per lo spread Btp-Bund, in contrazione a 105 punti base nel giorno in cui il Tesoro ha collocato Bpt (5 e 10 anni) e Ccteu per 8,5 miliardi di euro.

Il Btp quinquennale ha registrato un rendimento invariato rispetto ad un mese fa allo 0,17% mentre il decennale ha visto il dato salire di 6 punti base allo 0,94%. Collocati anche CcTeu al 2026 con un rendimento al -0,07% (-1 pb).

La performance migliore sul paniere principale è registrata da Leonardo (+1,81%) spinta dall’incremento delle stime da parte di Airbus e dall’attesa del piano-Biden.

Future Wall Street: prevista apertura positiva

A Wall Street, l’ultima seduta della settimana dovrebbe aprirsi con il segno più: il derivato sul Dow Jones registra un +0,51%, mentre i future su S&P500 e Nasdaq salgono entrambi dello 0,39%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Leonardo in evidenza

Il Ftse Mib nei primi scambi quota poco mosso a 25.073,16 punti (+0,07%), il Cac40 sale dello 0,27%, il Ftse100 dello 0,31% ed il Dax dello 0,36%.

Nuovo segno meno per lo spread Btp-Bund, in contrazione a 106 punti base (-0,6%). Questa mattina l’appuntamento è con l’asta di Bpt (5 e 10 anni) e Ccteu fino a 8,5 miliardi di euro.

Tra le performance migliori sul paniere principale spiccano quelle di Leonardo (+2,15%), Prysmian (+1,22%) ed Interpump (+0,92%).

Secondo quanto riportato dai giornali, la questione MPS (+2,42%) potrebbe risolversi con la divisione dell’istituto in più parti. Oltre ad UniCredit (+0,37%), della partita farebbero parte anche Banco BPM (-0,45%), BPER Banca (-1,07%) e Poste Italiane (+0,87%).

Rally in avvio per Cattolica Assicurazioni (+10,15%). La compagnia ha annunciato di aver chiuso i primi tre mesi con un utile di 45 milioni di euro, più che triplicato rispetto a 12 mesi prima, e confermato le stime sul 2021.

Borse Asia: borsa Tokyo in deciso rialzo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng quota in rialzo dello 0,1%, il il China A50 ha terminato invariato (-0,03%) ed il Nikkei ha chiuso con un +2,1%.

Bene anche l’indice australiano S&P/ASX 200 (+1,19%).

Wall Street: Nasdaq chiude piatto

In attesa del nuovo piano-Biden, la seduta del Dow Jones si è chiusa con un +0,41%, lo S&P500 ha segnato un +0,12% ed il Nasdaq ha chiuso in rosso dello 0,01%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.