Borsa Italiana: i titoli caldi di mercoledì 7 novembre

Il FTSE Mib apre la seduta odierna sull’onda dei rialzi. L’Ufficio Studi di Money.it fornisce una panoramica sulle situazioni tecniche di Mediaset, Leonardo e Unicredit

Borsa Italiana: i titoli caldi di mercoledì 7 novembre

La terza seduta dell’ottava apre all’insegna degli acquisti sul FTSE Mib. L’indice del Belpaese si attesta a 19.384,63 punti, guadagnando lo 0,60% rispetto alla chiusura di ieri.

Per quanto riguarda il fronte macroeconomico, alle 10:00 verranno rilasciati i dati relativi alle vendite al dettaglio italiane.

Nell’attuale contesto, l’Ufficio Studi di Money.it fornisce la consueta panoramica sui titoli più interessanti dal punto di vista operativo per oggi:

  • Mediaset: i corsi si sono portati al di sopra della linea di tendenza di breve periodo ottenuta collegando i massimi del 28 settembre a quelli del 17 ottobre 2018. Nel caso in cui i prezzi dovessero ritornare in area 2,80 euro, si potrebbero valutare operazioni di matrice rialzista con obiettivo posto nell’intorno dei 3 euro. Il fronte ribassista potrebbe quindi essere pronto ad una pausa, che permettere un’avanzata dei compratori.
  • Leonardo: dopo aver chiuso il gap up dello scorso 31 luglio, i prezzi hanno effettuato un rimbalzo sul supporto fornito dal 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai minimi del 27 giugno ai massimi del 25 settembre 2018. Le quotazioni sono però in difficoltà sulla resistenza di 9,66 euro. Se il titolo dovesse scivolare al di sotto di 9,45 euro, si aprirebbero opportunità short in linea con la tendenza ribassista che accompagna i prezzi dalla fine del 2017.
  • Unicredit: il supporto posto a 11,578 euro potrebbe fornire ai corsi l’opportunità per costruire un rimbalzo più strutturato. A corroborare tale ipotesi si inserisce la rottura della linea di tendenza di breve periodo disegnata con i massimi del 3 e 17 ottobre 2018 avvenuta lo scorso 2 novembre . Se nella seduta odierna venisse violata area 11,826 euro, si avrebbe un segnale di forza che potrebbe traghettare il titolo in area 12,50 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.