Bankitalia, Visco: “Il coronavirus farà vittime fra le banche”

Per il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco la crisi causata dal coronavirus potrebbe fare qualche vittima fra gli istituti di credito italiani

Bankitalia, Visco: “Il coronavirus farà vittime fra le banche”

Quello del coronavirus è uno “shock senza precedenti” e qualche istituto di credito potrebbe non sopravvivere. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco parlando della crisi economica dovuta all’epidemia.

Visco: Coronavirus potrebbe fare vittime fra le banche

Il governatore di Bankitalia senza mezze misure sulla tenuta del sistema economico bancario italiano. “Questo shock senza precedenti”, ha detto Visco riferendosi alla crisi dovuta al coronavirus, “potrebbe causare qualche vittima fra le banche”.

In quest’ottica, assicurare la resilienza del sistema bancario a fronte di un prevedibile aumento delle perdite sui crediti è “questione cruciale”.

Visco ha parlato nel corso del suo intervento alla seconda conferenza ’Baffi Carefin’, organizzata dalla stessa Banca d’Italia con l’Università Bocconi.

Banche, Visco: incrementare accantonamenti

Secondo Visco gli istituti di credito “sono entrati nella crisi con una posizione di capitale e di liquidità più forte rispetto alla precedente”. Nonostante ciò è prevedibile la crescita dei crediti deteriorati, che deve portare la banche “a incrementare gli accantonamenti” senza nascondere i non-performing loans.

Parte della soluzione risiede anche nelle sedi decisorie europee. È lì, infatti, che devono essere varate iniziative dedicate, in modo da creare veicoli appositi per gestire gli Npl e per modificare le norme sul tema.

In ogni caso, ha concluso Visco, “le questioni irrisolte nel sistema di gestione delle crisi in Europa dovrebbero essere prontamente affrontate”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories