Italgas: è tonfo dopo il piano strategico. I dettagli

Il piano industriale di Italgas non entusiasma: le azioni societarie partono in rosso, con ribassi superiori ai due punti percentuali.

Italgas: è tonfo dopo il piano strategico. I dettagli

Azioni Italgas in forte ribasso a Milano dopo la presentazione del piano strategico 2018-2024.

Nuovi investimenti, il proseguimento del piano di efficienza operativa iniziato nel 2017, la progressiva ottimizzazione della struttura di capitale societaria, comunicazioni sulla politica dei dividendi e nuove stime: sono questi gli elementi principali del piano industriale di Italgas.

Quest’ultimo è stato presentato prima dell’apertura dei mercati, ma non ha particolarmente entusiasmato gli investitori di Borsa Italiana che hanno reagito con una pioggia di vendite sulle azioni Italgas.

“Le priorità del piano industriale sono la crescita organica supportata da un robusto piano di investimenti, operazioni di M&A, miglioramento della competitività e della qualità del servizio reso ai clienti grazie anche ai programmi di innovazione tecnologica,”

ha commentato il CEO Paolo Gallo.

Il piano strategico di Italgas: i dettagli

Le azioni Italgas hanno scambiato in forte ribasso già in apertura di sessione e questo nonostante i 4 miliardi di investimenti che faranno parte del piano industriale al 2024. Si tratta di cifre che hanno lasciato osservare un incremento del 30% rispetto agli investimenti del precedente piano.

Di questi 4 miliardi, due saranno indirizzati a sviluppare e migliorare la rete, altri 800 milioni alla digitalizzazione e all’innovazione dell’azienda, 450 milioni saranno destinati alla metanizzazione della regione Sardegna e altri 420 milioni finanzieranno operazioni di M&A.

Ulteriori investimenti per 1,6 miliardi di euro saranno così destinati all’acquisizione di reti di terzi a seguito delle gare d’ambito, si legge nel comunicato stampa aziendale.

Inoltre, la riduzione dei costi del 15% rispetto al 2016, raggiunta in anticipo grazie al piano di efficienza operativa del 2017, permetterà alla società di mantenere l’attuale struttura dei suddetti costi.

Ancora secondo il piano strategico Italgas continuerà a lottare per l’ottimizzazione della propria struttura finanziaria e cercherà non solo di mantenere eccellenti livelli di debito, ma anche di preservare la flessibilità necessaria ad ulteriori sviluppi.

Per quel che riguarda i dividendi, invece, la società ha fatto sapere che:

“per gli anni 2018-2019-2020 sarà distribuito un dividendo pari al più alto tra (i) l’importo risultante dal DPS 2017 (€0,208) incrementato del 4% annuo e (ii) il DPS equivalente al 60% dell’utile netto consolidato”.

Sul fronte previsioni, infine, il piano industriale di Italgas ha stimato per il 2018 circa 500 milioni di investimenti oltre 1,2 milioni di ricavi e un margine operativo lordo tra gli 810 e gli 830 milioni.

Al momento della scrittura, a qualche ora dalla presentazione del piano strategico, le azioni Italgas stanno scambiando con un ribasso dell’1,89% su quota 4,77 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Italgas

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

1 mese fa

Italgas: è tonfo, ma il 1° trimestre si chiude in miglioramento

Italgas: è tonfo, ma il 1° trimestre si chiude in miglioramento

Commenta

Condividi