General Motors: revisione utili 2018 spinge il titolo a Wall Street

La società statunitense produttrice di autoveicoli ha annunciato che si aspetta l’utile per azione del 2018 superiore alle precedenti stime. Inoltre prevede, nel 2019, un utile adjusted per azione maggiore rispetto alle attese degli analisti. Titolo vola nel pre-market di Wall Street

General Motors: revisione utili 2018 spinge il titolo a Wall Street

General Motors ha annunciato che prevede un utile per azione relativamente al 2018 superiore alle stime precedenti. Inoltre si aspetta gli utili del 2019 sopra il consensus di Wall Street.

Il più grande produttore automobilistico statunitense ha dichiarato che in ottobre si aspettava un guadagno per il 2018 di 5,80-6,20 dollari. Ora GM si attende un utile per azione a 7.00 dollari. Il più grande produttore di auto degli Usa si aspetta inoltre per il 2019 un utile per azione tra 6,50 e 7,00. Range superiore ai 5,86 dollari stimati dagli analisti.

La società si aspetta un free cash flow nel 2019, compreso tra 4,5 e 6 miliardi di dollari.

«Continueremo a rafforzare il nostro core business e investiremo nelle tecnologie che trasformeranno il futuro della mobilità. Gestire entrambi bene è fondamentale per posizionare la General Motors per il successo per le generazioni a venire», ha affermato l’AD Mary Barra.

Al momento le azioni General Motors segnano un progresso dell’8,38% a Wall Street, attestandosi a 37,64 dollari.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.