Gestione agricoltura: in arrivo gli avvisi bonari INPS

L’INPS ha pubblicato il messaggio n. 3519 del 25 settembre 2018 con cui informa i contribuenti sull’inizio delle elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alla gestione agricoltura.

Gestione agricoltura: in arrivo gli avvisi bonari INPS

Il 25 settembre 2018 l’INPS ha comunicato tramite un messaggio sul sito web che è cominciata l’emissione degli avvisi bonari relativi alla gestione del settore agricolo degli anni 2016 e 2017.

Dopo la pausa estiva del Fisco è ora arrivato il momento anche per i lavoratori autonomi e i datori di lavoro operanti in agricoltura di aspettarsi l’arrivo degli avvisi bonari per il recupero crediti relativo alle annualità 2016 e al 2017.

Avvisi bonari in arrivo per il settore agricolo: il messaggio INPS

Con il messaggio n. 3519 del 25 settembre 2018 l’INPS comunica l’inizio delle elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alla gestione agricoltura.

Da oggi anche i lavoratori autonomi e i datori di lavoro operanti in agricoltura potranno rispondere agli avvisi bonari in arrivo dal Fisco.

In particolare, sarà disponibile il dettaglio dei dati relativi al residuo debito per i contributi previdenziali e assistenziali e le somme aggiuntive relativi ai periodi seguenti:

  • per i lavoratori autonomi operanti nel settore agricolo ai periodi richiesti con l’emissione dell’anno 2017;
  • per i datori di lavoro agricolo, ai trimestri 3° e 4° dell’anno 2016 e 1° e 2° dell’anno 2017.
INPS - messaggio n. 3519 del 25 settembre 2018
Il messaggio n. 3519 del 25 settembre 2018 dove l’INPS comunica l’inizio delle elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alla gestione agricoltura.

Recupero crediti agricoltura: istruzioni per la compilazione del modello F24

Nel messaggio teso ad informare l’inizio dell’emissione degli avvisi bonari relativi alla gestione agricoltura, l’INPS spiega che nel prospetto saranno riportati anche i riferimenti per la compilazione del modello di pagamento F24 o per effettuare l’istanza telematica di rateazione.

Gli avvisi bonari saranno a disposizione del contribuente e del suo delegato recandosi nella sezione “Recupero Crediti”, poi “Avvisi Bonari” e infine nel Cassetto Previdenziale di riferimento, ovvero:

  • nel “Cassetto Previdenziale Autonomi in Agricoltura” per i coltivatori diretti, i coloni e mezzadri e gli imprenditori agricoli professionali;
  • nel “Cassetto Previdenziale Aziende Agricole” per le aziende assuntrici di manodopera per gli operai a tempo determinato e indeterminato.

Per i delegati sarà presente una lista contenente l’elenco degli avvisi bonari emessi per i propri deleganti.

Se il contribuente ha già effettuato il pagamento può comunicarlo utilizzando l’apposito modello presente nei Cassetti Previdenziali di riferimento recandosi nella sezione “Comunicazione bidirezionale”, cliccando poi su “Invio Comunicazioni” e infine su “Pagamento effettuato”, tramite cui è possibile allegare la copia del versamento o riportarne gli estremi.

Si ricorda che il versamento dovrà avvenire entro 30 giorni, contrariamente, in caso di mancato pagamento, l’importo dovuto verrà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su INPS

Argomenti:

INPS Modello F24

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.