Asta BoT a 12 mesi: rendimenti ai minimi da tre mesi

Il Ministero del Tesoro ha comunicato di aver registrato il tutto esaurito nell’asta dei BoT a 12 mesi odierna. Informazioni positive dagli yield, che scendono ai minimi dal collocamento del 12 marzo. Ecco i dettagli

Asta BoT a 12 mesi: rendimenti ai minimi da tre mesi

L’asta dei BoT a 12 mesi con scadenza al 12 giugno 2020 (codice ISIN IT0005374266) si è conclusa con un sold out.

Il Tesoro ha reso noto che a fronte di una domanda di 9,993 miliardi di euro sono stati collocati tutti i 6,5 miliardi di euro offerti, con un conseguente rapporto di copertura tra ammontare richiesto dai venditori e quantitativo offerto pari a 1,537.

Il prezzo di emissione è stato pari a 99,930 e prevede un rendimento lordo uguale allo 0,069%, in decisa diminuzione rispetto al collocamento precedente, in cui gli yield si sono attestati allo 0,122%. Nello specifico, i rendimenti del BoT a 12 mesi sono scesi ai minimi dall’asta del 12 marzo scorso, in cui avevano raggiunto lo 0,060%.

In arrivo nuovo BTp a 20 anni

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto di aver lanciato il collocamento via sindacato di un nuovo BTp a 20 anni. Le prime indicazioni darebbero un rendimento superiore di 16 punti base rispetto a quello del BTp con scadenza a settembre 2038. La scadenza di questo titolo di Stato è prevista per il primo marzo 2040.

Il mandato per il collocamento è stato affidato a Monte dei Paschi di Siena Capital Services, NatWest Markets, Nomura e SocGen.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.