Sciopero mezzi, giugno 2016: calendario completo delle proteste in Italia

Chiara Ridolfi

17/06/2016

21/06/2016 - 10:33

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Gli scioperi dei mezzi di giugno 2016, tutte le informazioni sulle proteste nazionali di : autobus, aerei e treno, città per città. Vediamo tutti i disagi al trasporto pubblico e quando sono indetti gli scioperi nazionali di giugno 2016.

Gli Scioperi dei mezzi infiammeranno anche il mese di Giugno 2016,dal momento che saranno tantissimi e sparsi su tutto il territorio italiano. Quali sono i giorni stabiliti per gli scioperi nazionali? Quale aree dell’Italia saranno taccate dalle manifestazioni?
Lo sciopero dei mezzi per il mese di giugno 2016 riguarderà tutti i mezzi di trasporto: autobus, treni e aerei in tutte le regioni italiane. Giugno 2016 sarà un altro mese caratterizzato da scioperi dei trasporti e disagi per pendolari e lavoratori. Un problema che riguarderà milioni di italiani, costretti a trovare dei mezzi alternativi per recarsi in ufficio.

Molti comuni saranno interessati dalle proteste dei lavoratori dei mezzi pubblici che entreranno in sciopero per chiedere condizioni di lavoro migliori. Roma, Milano e intere regioni come l’Abruzzo, il Piemonte e il Lazio saranno costrette a subire l’ondata di scioperi dei mezzi indetti per giugno 2016. Uno dei maggiori sarà quello del 17 giugno 2016, che vedrà uno sciopero nazionale dei dipendenti Alitalia, che incroceranno le braccia e bloccheranno il traffico aereo.

Lo sciopero dei mezzi a maggio ha creato problemi in più di un’occasione e giugno si prospetta un altro mese caldo per le proteste. Le elezioni non hanno infatti aiutato la situazione, dal momento che molti Comuni dovranno attendere il 19 giugno per conoscere il loro nuovo sindaco. In molti casi gli scioperi di giugno saranno nazionali e riguarderanno le grandi aziende le trasporto pubblico. Nei giorni delle proteste i mezzi di trasporto garantiranno ovviamente delle fasce di garanzia, ma non riusciranno a limitare i disagi alla mobilità.

Quali sono gli scioperi dei mezzi previsti per giugno 2016? Quali regioni italiane saranno interessate dalle proteste? Vediamo tutti gli scioperi dei mezzi di giugno 2016 e le problematiche che si avranno in questo mese infuocato.

Sciopero mezzi, giugno 2016: giorni e aree delle proteste

Il calendario di giugno 2016 è ricco di scioperi dei mezzi e proteste dei dipendenti delle aziende pubbliche del trasporto. Nelle fasce orarie di maggiore utilizzo dei mezzi i lavoratori che si recano in ufficio con il trasporto pubblico dovranno inevitabilmente sopportare i disagi che si avranno. Giugno avrà scioperi di tutti i mezzi di trasporto: treni, autobus e aerei. Un vero dramma per pendolari e viaggiatori.

Le proteste di giugno 2016 sono iniziate con lo sciopero dei dipendenti delle Autostrade che hanno portato lunghe file ai caselli nelle giornate di domenica 5 e lunedì 6 giugno 2016. La settimana successiva la situazione non è migliorata in alcun modo, dal momento che a scioperare per ben 24 ore sono stati i dipendenti di Trotta Bus che il 6 giugno hanno protestato per ben 24 ore, lasciando la città di Potenza quasi del tutto sguarnita di mezzi pubblici.

Mercoledì 8 giugno 2016 lo sciopero dei mezzi interesserà invece Avellino, dove il personale addetto al trasporto ferroviario ha indetto uno sciopero dalle 9 alle 13, che comporterà seri disagi alla circolazione. Giovedì 9 giugno 2016 invece a scioperare sarà il personale Trenitalia dell’impianto VDCS di Roma, che smetterà di lavorare per 8 ore. Dalle ore 9 alle ore 17 saranno infatti in sciopero i dipendenti Trenitalia di questo impianto e saranno possibili dei rallentamenti sulle linee ferroviarie da e per Roma.

Per la seconda settimana di giugno infine l’ultimo sciopero dei mezzi coinvolgerà tutta la Regione Abruzzo, i cui dipendenti del trasporto pubblico attueranno 4 ore di sciopero, con diverse modalità di protesta.
Lo sciopero dei mezzi che comporterà maggiori disagi alla circolazione sarà quello di Lunedì 13 giugno a Roma, dove i dipendenti Atac incroceranno le braccia per 4 ore. Dalle 20:30 fino a fine servizio non verrà infatti garantita la normale circolazione di autobus, metro, linee del tram e filobus.

Nella Capitale inoltre torna la paura degli scioperi bianchi, dopo le problematiche che si sono avute nei primi giorni del mese di giugno e i rallentamenti del servizio. Gli utenti si mostrano spaventati da questa possibilità, dal momento che l’effetto sorpresa non permette di organizzarsi e di spostarsi con mezzi alternativi.

Altro sciopero di Trenitalia è previsto per il giovedì 16 e venerdì 17 giugno 2016, che nella Regione Piemonte non svolgerà regolare servizio per ben 24 ore. La circolazione dei treni sarà fortemente rallentata e comporterà gravi disagi alla circolazione.

Sciopero mezzi, giugno 2016: stop dei voli

Il giorno 17 giugno 2016 è stato indetto uno sciopero nazionale dei dipendenti di aeroporti e compagnie aeree. A Bari e Brindisi in questa giornata non effettueranno il regolare servizio le sigle Enav CTA che protesterà dalle 13.00 alle 17.00 e Techno Sky che bloccherà il trasporto dalle 13:00 alle 15:00.

A Napoli invece il 17 giugno 2016 i disagi saranno maggiori, dal momento che lo sciopero dei dipendenti dell’aeroporto e il personale di bordo incroceranno le braccia per ben 24 ore. Nello stesso giorno anche negli Aeroporti di Roma sono previste 24 ore di sciopero dei dipendenti Aeroporti di Roma, Alitalia SAI, Enav e Aeroporti di Roma. Un altro disagio per la Capitale che non sembra vedere una fine alla sfilza infinita di scioperi dei mezzi dell’ultimo periodo.

Il mese di scioperi di giugno 2016 si continueranno anche per lunedì 20, quando a protestare saranno i dipendenti Trenitalia Imc pulizie Lazio e delle biglietterie della Regione Lazio. I dipendenti di Trenitalia non svolgeranno regolare servizio per ben 8 ore, dalle 10 alle 18.

Il mese di giugno si dovrebbe concludere con lo sciopero dei treni del 23 e 24 giugno. La protesta indetta da alcuni sindacati indipendenti sarà nazionale e coinvolgerà macchinisti e tutti i dipendenti di Trenitalia, Trenord e Italo. Ben 24 ore di sciopero e disagi che si spera concluderanno le proteste per il mese di giugno.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter