Regime forfettario 2019: escluso per l’avvocato socio accomandante

L’avvocato che è anche socio accomandante in società in accomandita semplice non può aderire al regime forfettario 2019. I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Regime forfettario 2019: escluso per l'avvocato socio accomandante

Regime forfettario 2019: escluso per l’avvocato che, pur rientrando nel tetto massimo di 65.000 euro, è socio accomandante in società in accomandita semplice.

Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello numero 120, pubblicata il 23 aprile 2019. Con la risposta in esame, l’Agenzia coglie l’occasione per ribadire quali sono i requisiti di accesso al regime agevolato e quali le cause ostative, tra cui, appunto, la partecipazione in società di persone, associazioni o imprese familiari contemporaneamente allo svolgimento di attività di impresa, arti o professioni.

La causa ostativa non opera solo a condizione che il contribuente, nell’anno precedente a quello di applicazione del regime stesso, provveda preventivamente alla sua rimozione.

Regime forfettario 2019: la qualità di socio accomandante integra la causa ostativa

Non può accedere al regime forfettario 2019 l’avvocato che, contemporaneamente all’esercizio della professione, è socio accomandante in società in accomandita semplice.

Sul tema si è espressa l’Agenzia delle Entrate con la risposta ad interpello numero 120 del 23 aprile 2019 (in allegato), dove vengono enunciate le ragioni della causa ostativa.

Nel caso di specie, l’avvocato chiedeva all’Agenzia se potesse avvalersi del regime forfettario in quanto:

  • ha fruito, sino allo scorso 31 dicembre 2018, del cd. regime fiscale di vantaggio, assolvendo l’imposta sostitutiva del 5 per cento prevista dall’articolo 27, commi 1 e 2, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98;
  • nel corso del periodo d’imposta 2018, ha conseguito ricavi e/o percepito compensi per un importo complessivamente superiore alla soglia di euro 30.000,00 (prevista dal regime di vantaggio anzidetto), ma inferiore a euro 65.000,00;
  • detiene una quota di partecipazione minoritaria, quale socio accomandante, nella società in accomandita semplice del padre, che svolge attività di commercio all’ingrosso di altri materiali da costruzione (tale quota di partecipazione - ereditata dalla defunta madre - nel corso degli anni non ha mai garantito alcuna forma di guadagno o di reddito).

Secondo l’interpretazione dell’avvocato istante, la qualità di socio accomandante non esclude il regime forfettario. L’Agenzia delle Entrate però è di parere opposto: la situazione prospettata integra una delle cause ostative all’applicazione del regime forfettario ma l’avvocato potrà accedervi se dismette la partecipazione nella società in accomandita semplice di famiglia entro la fine del 2019.

Agenzia delle Entrate, risposta ad interpello n. 120, 23/04/2019
Clicca qui per aprire il pdf

Regime forfettario 2019: la partecipazione in società di persone, associazioni o imprese familiari è una causa ostativa

Con la legge di Bilancio 2019 è stato ampliato l’accesso al regime forfettario ai titolari di partita Iva che hanno conseguito ricavi e compensi non superiori a 65.000 euro nel periodo d’imposta precedente.

Sono state modificate anche alcune cause ostative all’adesione al regime di vantaggio, in particolare, per quanto riguarda il quesito sopra esposto, è escluso l’accesso al regime forfettario 2019:

  • agli esercenti attività d’impresa, arti o professioni che partecipano, contemporaneamente all’esercizio dell’attività, a 4 società di persone, ad associazioni o a imprese familiari di cui all’articolo 5 del TUIR.

In merito alle cause ostative, si rinvia per completezza alla circolare n. 9/E del 10 aprile 2019, in cui l’Agenzia delle Entrate fornire un elenco dettagliato dei requisiti di accesso e delle cause di esclusione del regime di vantaggio.

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su Regime forfetario

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.