Francia richiude le scuole: troppi casi di coronavirus

Troppi casi di coronavirus: il ministro dell’Istruzione francese impone la chiusura di 22 scuole. I genitori temono un’ondata di nuovi contagi nelle classi.

Francia richiude le scuole: troppi casi di coronavirus

Neanche il tempo di riaprire le scuole che la Francia è già costretta a richiuderle. Nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato il più alto tasso di contagi giornalieri in Europa, fatto che ha portato alla chiusura di 22 scuole.

In Francia più di dodici milioni di alunni sono tornati in classe questo martedì dopo il lockdon, ma le polemiche e i timori di genitori, sindacati e insegnanti sulla riapertura non si fermano.

Contagi in aumento: Francia chiude 22 scuole dopo 3 giorni

Nell’arco di 24 ore la Francia ha registrato più di 7.000 nuovi contagi, il numero più alto in Europa, molto vicino al record stabilito il 31 marzo, quando i casi hanno toccato i 7.578. Anche il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è leggermente aumentato, anche se ben al di sotto dei livelli di crisi della scorsa primavera.

Il ministro dell’istruzione Jean-Michel Blanquer ha confermato la chiusura di alcune scuole ai microfoni di radio Europe 1: 


“Nella Francia continentale ci sono 12 scuole chiuse su un totale di oltre 60.000. Aggiungendo 10 scuole a La Reunion, ne risultano 22”.

La riapertura delle scuole in Francia

Il ministro ha difeso la decisione di rimandare gli studenti a scuola dicendo che “non tutto dovrebbe essere distrutto dalla situazione sanitaria”.

“Dobbiamo essere vigili ma non dimenticare gli imperativi educativi e sociali né deviare dai nostri due obiettivi: migliorare il livello di istruzione di ogni bambino e ridurre le disuguaglianze.”

Per il rientro a scuola in sicurezza la Francia ha imposto l’obbligo di mascherina per maestri e professori e per gli alunni di età pari o superiore a 11 anni sia all’interno delle classi che all’esterno dell’istituto tranne quando mangiano, fanno esercizio fisico e svolgono altre attività non compatibili con l’uso della mascherina. Mascherine consigliate ma non obbligatorie alle scuole elementari.

Il governo francese non ha dato indicazioni dettagliate su come verranno gestiti eventuali focolai a scuola, affermando che le azioni verranno intraprese caso per caso e che se necessario si opterà per la chiusura totale della scuola interessata. “Si potrebbero vedere le scuole chiudere da un giorno all’altro”, aveva detto Blanquer in un’intervista del 27 agosto, e così è stato.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1093 voti

VOTA ORA