Concorso Comune di Roma 2020: quando esce il bando

Concorso Comune di Roma, 1.512 assunzioni: mancano solo pochi dettagli per la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

Concorso Comune di Roma 2020: quando esce il bando

Concorsi pubblici: tra i bandi più attesi di questi mesi c’è quello che darà il via alla selezione presso il Comune di Roma di 1.512 profili professionali. Lo sblocco del turnover, come pure le numerose uscite di personale incentivate dall’introduzione di Quota 100, hanno dato un’importante spinta ai concorsi pubblici, con diversi comparti della Pubblica Amministrazione che sono tornati ad assumere dopo anni di blocco.

Tra questi ci sono anche gli enti locali, con Regioni e Comuni che nei prossimi mesi daranno il via a selezioni di grande portata. Ad esempio, per il Comune di Roma è stato annunciato un maxi bando da 1.512 posti, per il quale ormai si attende solamente la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

A tal proposito la Simone Concorsi, azienda specializzata nella realizzazione di manuali di preparazione ai concorsi pubblici, ci dà alcuni importanti aggiornamenti su quando uscirà il bando per la selezione bandita dal Comune di Roma, alla quale potranno partecipare tanto i laureati quanto i diplomati.

Nel dettaglio, la Simone ci dà importanti informazioni riguardo alle tempistiche del concorso, anche perché riguardo ai profili professionali ricercati e ai requisiti per partecipare sappiamo già molto (per informazioni a riguardo potete cliccare qui).

Concorso Comune di Roma: uscita del bando e data delle assunzioni

Secondo i programmi originari del Comune di Roma, il bando per il concorso pubblico finalizzato all’assunzione di 1.512 profili professionali sarebbe dovuto già uscire. Tuttavia l’emergenza da COVID-19 ha comportato dei ritardi e in questo momento l’amministrazione capitolina è al lavoro per far sì che le procedure per il concorso siano in linea con le nuove regole annunciate dal Ministero della Funzione Pubblica.

A tal proposito, il Comune di Roma non è riuscito far uscire il bando entro la fine di luglio (come dicevano le indiscrezioni a riguardo) e - stando alle ultime notizie - questo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale solamente ad agosto inoltrato.

Le prove si terranno in autunno e in inverno, con le assunzioni dei 1.512 profili professionali in programma verso la primavera del 2021.

Le prove si terranno in sedi decentrate: quindi nel Lazio per i residenti, mentre per gli altri candidati nella propria Regione di residenza. Vista la portata di questo concorso, infatti, si prevede un alto tasso di partecipazione con candidature in arrivo da tutta Italia; sorge quindi la necessità di far svolgere gli esami in sedi distaccate, così da limitare gli spostamenti e contrastare la diffusione del contagio.

Concorso Comune di Roma: chi potrà partecipare?

Ad oggi sappiamo che al concorso per il Comune di Roma potranno partecipare tanto i laureati quanto coloro che sono in possesso del solo diploma. Nel dettaglio, per i profili come funzionari potranno partecipare i soli laureati. Le discipline variano a seconda del profilo per il quale si concorre:

  • Avvocato: 20 posti
  • Amministrativo: 100 posti
  • Servizi Educativi: 80 posti
  • Servizi Tecnici: 80 posti
  • Assistente Sociale: 140 posti

Altri 42 posti invece saranno per il profilo dirigenziale, ai quali potranno partecipare solamente coloro che oltre alla laurea hanno già maturato esperienza nella Pubblica Amministrazione. Alla maggior parte dei posti, comunque, si potrà concorrere con il solo diploma. Sono più di 1.000 (ma solo 620 già per il 2020) le assunzioni previste nel profilo di istruttore, di cui:

  • Amministrativo: 250 posti (di cui 150 nel 2020)
  • Servizi Informatici e Telematici: 100 posti (tutti i posti nel 2020)
  • Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio: 200 posti (di cui 120 nel 2020)
  • Polizia Locale: 500 posti (di cui 250 nel 2020)

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories