Borsa Milano Oggi, 25 novembre 2021: Ftse Mib, segno più per Enel e Campari

Luca Fiore

25/11/2021

25/11/2021 - 17:55

condividi

Seduta poco mossa per la Borsa di Milano oggi, 25 novembre 2021. Giornata di acquisti per le azioni Enel e Campari mentre Telecom Italia ha chiuso in rosso. I risultati dell’asta di Btp.

Borsa Milano Oggi, 25 novembre 2021: Ftse Mib, segno più per Enel e Campari

La Borsa di Milano oggi ha chiuso la seduta poco mossa: sul Ftse Mib due velocità per le azioni Enel (+1,48%), che ieri ha presentato il nuovo piano strategico, e Telecom Italia (-2,65%), che nella prima parte hanno superato gli 0,505 euro messi sul piatto da KKR.

Dalla pubblicazione delle minute dell’ultimo meeting della Federal Reserve è emersa una crescente preoccupazione per l’andamento dei prezzi, un timore che ha portato alcuni componenti a chiedere un tapering più sostanzioso (attualmente a 15 miliardi mensili).

Il board della BCE nell’ultima riunione ha invece rilevato come le strozzature nelle catene di approvvigionamento, ed i rialzi dei prezzi, a dicembre potrebbero portare ad una revisione al ribasso delle stime sulla crescita economica 2021.

Tra le commodity, il future sul Brent è stabile a 81 dollari al barile mentre sul valutario l’eurodollaro avanza dello 0,15% a 1,12114.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude piatto

La seduta del Ftse Mib è terminata a 27.098,83 punti (-0,04%) mentre lo spread Btp-Bund è sceso dell’1,2% a 126 punti base.

La palma di top performer del paniere principale va alle azioni Campari (+2,51%), spinte dalle indicazioni da record arrivate dai numeri semestrali della concorrente Remy Cointreau.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib si conferma sopra la parità

Poco prima delle 13 il Dax segna un +0,08%, il Cac40 un +0,17% ed il Ftse Mib un +0,15%.

Le azioni Assicurazioni Generali non fanno registrare variazioni di rilievo dopo la notizia delle trattative esclusive con il Credit Agricole per l’acquisto di La Medicale.

Nel giorno dell’asta di Btp, lo spread tra i nostri decennali ed i titoli tedeschi fa registrare un rosso di un punto percentuale a 126 punti base.

Questa mattina il Tesoro ha messo sul mercato Btp «Short Term» per 2,25 miliardi con un rapporto di copertura di 1,45 ed un rendimento in calo di 3 punti al -0,26%.

Allocati anche Btp indicizzati a 10 anni per un miliardo, con bid-to-cover a 1,46 e uno «yield» al -0,65%, +20pb.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Telecom Italia ancora in rialzo

Il Ftse100 parte con un +0,27%, il Dax segna un +0,37%, il Cac40 è invariato ed il Ftse Mib quota 27.225,73 punti (+0,43%).

Debole Assicurazioni Generali (-0,19%), che ha avviato trattative esclusive con il Credit Agricole per l’acquisto di La Medicale.

Lo spread Btp-Bund fa registrare un rosso di un punto percentuale a 126 punti base. Questa mattina il Ministero dell’economia metterà sul mercato Btp short e indicizzati a dieci anni.

Borse Asia: Nikkei in ampio territorio positivo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un +0,18%, il China A50 ha chiuso con un -0,52% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,11%.

Incremento dell’1,67% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 29.499,28 punti.

Wall Street: S&P e Nasdaq in rialzo

La seduta del Dow Jones è terminata invariata (-0,03%), lo S&P500 ha segnato un +0,23% ed il Nasdaq ha chiuso in aumento dello 0,44%.

Oggi, in occasione della festività del Thanksgiving Day, i mercati americani resteranno chiusi. Per domani è invece prevista una chiusura anticipata (19 italiane).

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.