Borsa Milano Oggi, 22 febbraio 2022: Ftse Mib chiude a 26 mila punti

Luca Fiore

22/02/2022

22/02/2022 - 18:02

condividi

La Borsa Milano oggi, 22 febbraio 2022, ha chiuso la seduta in parità. A pesare sul Ftse Mib è stato in particolare il comparto bancario mentre gli energetici hanno capitalizzato l’incremento del petrolio.

Borsa Milano Oggi, 22 febbraio 2022: Ftse Mib chiude a 26 mila punti

Chiusura piatta per la Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib si segnalano le vendite sui bancari (-2,13% di UniCredit, -0,93% di Bper Banca e -0,52% per Intesa Sanpaolo) ed i rialzi tra gli energetici (+1,34% di Eni e +0,82% di Tenaris).

Questi ultimi capitalizzano il terzo incremento consecutivo del Brent, in aumento dell’1,1% a 94 dollari al barile. Segno più anche per l’eurodollaro a 1,134 (+0,3%).

Il precipitare della situazione in Ucraina sta penalizzando gli asset legati alla propensione al rischio: ieri il presidente russo Putin ha riconosciuto le repubbliche indipendentiste del Donbass inviando truppe chiamate, formalmente, ad “un’operazione di peacekeeping".

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude sopra 26 mila

La seconda seduta della settimana del Ftse Mib si è chiusa sostanzialmente invariata a 26.043,96 punti (-0,02%).

Segno meno per il differenziale di rendimento Btp-Bund, sceso di un punto percentuale a 169 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib azzera le perdite

Dopo una partenza negativa, il Ftse Mib ha azzerato il passivo riportandosi sopra i 26 mila punti.

Miglioramento anche per lo spread, in rosso del 2,5% a 167 punti base.

Tra i titoli del paniere delle blue chip, Nexi sale dell’1,09% (la società sarebbe in trattative esclusive per l’acquisto del business del merchant acquiring di Bper Banca) mentre Enel guadagna lo 0,83%.

Il fermento nel settore torri permette ad Inwit di salire del 4%.

Future Wall Street in negativo

Chiusi ieri in occasione del Presidents’ Day, i listini a Wall Street dovrebbero aprire in rosso: il derivato sul Dow Jones registra un -0,37%, quello sullo S&P500 scende dello 0,3% e il future sul Nasdaq arretra dello 0,78%.

Aggiornamento ore 09:25: due velocità per Ftse Mib e spread

In avvio di giornata il londinese Ftse100 perde mezzo punto percentuale, il Cac40 scende dello 0,83% ed il Dax dell’1,39%.

Vendite anche a Milano, dove il Ftse Mib arretra dell’1,05% a 25.775,45 punti. Sul comparto dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund sale dell’1% a 173 punti base.

Rosso contenuto per Nexi (-0,2%) che sarebbe in trattative esclusive per l’acquisto del business del merchant acquiring di Bper Banca.

Borse Asia: Tokyo in deciso calo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, scende del 2,88%, il China A50 ha chiuso con un -1,59% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -1% tondo.

A Tokyo, il Nikkei si è fermato a 26.449,61 punti, -1,71% sul dato precedente.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.