Borsa Milano Oggi, 10 luglio 2020: Ftse Mib chiude in rialzo, STM e Atlantia in evidenza

La Borsa di Milano oggi ha chiuso la seduta in positivo. A Piazza Affari spiccano le performance di STM e Atlantia. Indicazioni positive dall’asta di Bot.

Borsa Milano Oggi, 10 luglio 2020: Ftse Mib chiude in rialzo, STM e Atlantia in evidenza

Dopo un inizio all’insegna della debolezza, la Borsa di Milano oggi ha recuperato terreno chiudendo la seduta in rialzo.

Come sempre è l’andamento dei contagi negli Stati Uniti ad essere sotto i riflettori: ieri il numero di nuovi casi ha fatto registrare un picco a 65 mila unità.

In corrispondenza della chiusura degli scambi in Europa, l’eurodollaro quota in rialzo dello 0,3% a 1,13162 mentre il future con consegna settembre sul Brent sale a 42,9 dollari il barile, +1,25% rispetto al dato precedente.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: STM e Atlantia spingono il Ftse Mib

In chiusura di settimana, il Ftse Mib si è fermato a 19.767,60 punti, +1,34% sul dato precedente.

A livello di singoli titoli, in particolare evidenza le performance di Atlantia (+2,14%), che, dopo il rosso di oltre 8 punti percentuali registrato ieri, nell’ultima seduta della settimana ha capitalizzato la presunta disponibilità della famiglia Benetton a cedere il controllo di Autostrade per l’Italia.

Giornata particolarmente positiva anche per STM (+5,06%) grazie al fermento che attraversa il settore e in attesa dei dati trimestrali, in calendario il prossimo 23 luglio.

Sul mercato dei titoli di Stato, lo spread con i titoli tedeschi è salito a 170 punti base, +2% rispetto dato precedente. Nell’asta di Bot a un anno, il rendimento è sceso al -0,124%, contro lo 0,014% di metà giugno. Per il dato si tratta del livello minore dallo scorso febbraio.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 13:00: Ftse Mib sopra la parità, STM svetta

Partito in rosso, in questo momento il Ftse Mib quota 19.619,23 punti, +0,58% sul dato precedente. Andamento simile anche per Dax (+0,33%) e Cac40 (+0,42%).

Sul mercato dei titoli di Stato, lo spread con i titoli tedeschi segna un rialzo a 170 punti base, +2% rispetto dato precedente.

Nell’asta di Bot a un anno, il rendimento è sceso al -0,124%, contro lo 0,014% di metà giugno. Per il dato si tratta del livello minore dallo scorso febbraio.

A livello di singoli titoli, Atlantia (che ieri ha perso oltre 8 punti percentuali) sale del 2,4% in attesa di una nuova proposta che tenga conto di tutti gli elementi forniti dal governo.

+0,41% per Telecom Italia, che non ha invitato la cinese Huawei a partecipare ad una gara lanciata nei giorni scorsi per la costruzione della propria rete 5G, e +4,97% di STM, che registra la performance migliore del paniere principale grazie al fermento che attraversa il settore e in attesa dei dati trimestrali, in calendario il prossimo 23 luglio.

Future Wall Street: prevista apertura in calo

A due ore e mezza dell’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,42%, quello sullo S&P500 scende dello 0,34% e il future sul Nasdaq segna un -0,2%.

Piazza Affari Oggi, aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib parte debole, rimbalzo di Atlantia

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi della seduta odierna, 10 luglio 2020, quota 19.450,27 punti, -0,29% sul dato precedente.

Avvio di seduta sotto la parità anche per il Dax (-0,5%), Cac40(-0,72%), Ibex (-0,62%) e Ftse100 (-0,6%).

Sul mercato dei titoli di Stato, lo spread con i titoli tedeschi segna un rialzo a 171 punti base, +2,7% rispetto dato precedente.

In avvio, Atlantia (che ieri ha perso oltre 8 punti percentuali) sale del 2,1% in attesa di una nuova proposta che tenga conto di tutti gli elementi forniti dal governo. Condizione fondamentale posta dall’esecutivo è la perdita del controllo su Aspi da parte dei Benetton (Atlantia, il governo chiude: proposta entro lunedì o sarà revoca).

Debolezza anche per Telecom Italia (-0,09%) che non ha invitato la cinese Huawei a partecipare ad una gara lanciata nei giorni scorsi per la costruzione della propria rete 5G in Italia e in Brasile (5G in Italia, Huawei esclusa dalla gara: le conseguenze economiche).

Andamento negativo delle Borse asiatiche

Seduta con il segno meno per i listini asiatici: ad Hong Kong l’indice Hang Seng scende del 2,1%, il TSE China A50 registra un -2,5% e il Nikkei ha chiuso con un -1,06%.

Debolezza anche sull’indice australiano, lo S&P/ASX 200, che ha terminato con un -0,61%.

Andamento Wall Street: nuovi record del Nasdaq

Non si ferma la corsa del Nasdaq: nonostante Dow Jones (-1,39%) e S&P500 abbiano rispettivamente chiuso con un -1,39 e un -0,56%, l’indice hi-tech è salito dello 0,63% toccando un nuovo picco sopra i 10.500 punti (10.576,75).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories