IBEX-35
(IBEX 35)

ULTIMO VALORE

9168,25

ULTIMA VARIAZIONE

0,35%

PERFORMANCE

1 sett.

+1,4%

1 mese

+6,12%

6 mesi

-0,01%

1 anno

-3,51%

Quotazione e grafico IBEX 35

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi IBEX-35

Ultimo valore 9168,25
Chiusura precedente 9179
Minimo oggi -
Minimo (52 sett.) 8363,9
Simbolo IBEX 35
Var. % 0,35%
Apertura -
Massimo oggi -
Massimo (52 sett.) 9581,9

Descrizione IBEX-35

IBEX-35

L’IBEX-35, acronimo di Índice Bursátil Español, è il principale indice azionario della Borsa di Madrid. L’indice è stato calcolato nel 1992 da Sociedad de Bolsas SA, una sussidiaria di Bolsas y Mercados Españoles (BME), la società che controlla e gestisce i mercati mobiliari spagnoli. Il suo valore base al momento della prima quotazione era di 3.000 punti. L’indice replica l’andamento dei 35 titoli spagnoli più liquidi scambiati nella Borsa di Madrid.

Caratteristiche

L’indice IBEX-35 è un paniere ponderato per la capitalizzazione di mercato delle sue componenti azionarie. La capitalizzazione di mercato utilizzata per calcolare la ponderazione di ciascun componente è moltiplicata per un fattore flottante compreso tra 0,1 e 1 a seconda della frazione di azioni non soggette alla proprietà del blocco. Ad esempio, le società con un flottante superiore al 50% del totale ha un fattore di ponderazione pari a 1. Inoltre la capitalizzazione media delle 35 azioni che compongono l’indice IBEX-35 nel periodo di osservazione deve risultare superiore allo 0,3% della capitalizzazione media dell’indice nello stesso periodo.

L’indice IBEX-35 ha raggiunto il suo record storico intraday nella seduta del 9 novembre 2007 a 16.040.4004 punti, mentre il massimo sul prezzo di chiusura è stato toccato a 15.731,2002 punti nella medesima seduta. Il 5 ottobre 1992 è stata la seduta in cui l’indice IBEX-35 ha toccato il suo valore minimo intraday a 1.861,90 punti e in close a 1.873,58 punti.

Componenti

La composizione dell’indice IBEX-35 viene rivista due volte l’anno (a giugno e dicembre) dal Comitato Tecnico (Technical Advisory Committee) del BME. Oltre alle ridefinizioni periodiche della composizione, l’indice IBEX-35 può subire aggiustamenti al fine di replicare quanto più fedelmente possibile la performance di un portafoglio composto dagli stessi titoli del paniere. Detti aggiustamenti possono avvenire in caso di stacco di dividendi ordinari o straordinari, aumenti o riduzioni di capitale, modifiche del valore nominale delle azioni, fusioni e acquisizioni, spin-off, emissione di titoli convertibili.

All’interno dell’indice IBEX-35 ha un peso molto significativo la componente bancaria. Fanno parte dell’indice titoli di grandi colossi attivi su tutto il continente come Santander, BBVA, Caixabank, Bankia e Banco Sabadell. Ben rappresentati anche i comparti dell’energia, con Iberdrola, Endesa (controllata al 70% circa da Enel) e Repsol. Sul listino è presente anche Mediaset Espana, la controllata iberica del gruppo italiano Mediaset.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Approfondimenti IBEX-35

Nicola D'Antuono

Nicola D’Antuono

Dicembre 2015

Spagna: pioggia di vendite su azioni e bond dopo elezioni politiche