Borsa Italiana Oggi, 22 ottobre 2021: Ftse Mib positivo in attesa di S&P

Luca Fiore

22/10/2021

22/10/2021 - 18:04

condividi

Seduta sopra la parità per la Borsa Italiana oggi, 22 ottobre 2021. Sul Ftse Mib spicca il ritorno degli acquisti sui titoli del comparto industriale e sulle utilities. Riflettori puntati su Eni. Questa sera S&P si pronuncerà sul rating italiano.

Borsa Italiana Oggi, 22 ottobre 2021: Ftse Mib positivo in attesa di S&P

In linea con gli altri listini europei, la Borsa Italiana oggi ha chiuso in positivo: sul Ftse Mib spiccano i recuperi dei titoli del comparto industriale e delle utilities. Focus su Eni.

Il buonumore degli operatori è riconducibile alle indicazioni in arrivo dalla Cina, dove fonti locali hanno riportato la notizia secondo cui Evergrande ha pagato la cedola dei bond arrivati a maturazione circa un mese fa.

In serata l’agenzia S&P dovrebbe confermare la valutazione sul nostro Paese a “BBB” con outlook stabile. In calendario anche le valutazioni sui rating di Grecia, Regno Unito e Turchia.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future sul Brent quota in aumento dello 0,4% a 84,96 dollari al barile mentre l’eurodollaro scambia poco mosso a 1,16297 (+0,06%).

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib positivo aspettando S&P

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 26.636,11 punti, +0,42% rispetto al dato precedente.

In attesa di S&P, lo spread Btp-Bund è salito di oltre il 2% a 106 punti base.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 13: Ftse Mib, è Banco BPM il top performer

Poco prima delle 13 il Ftse Mib sale dello 0,39%, il Cac40 avanza dell’1,02% ed il Dax dello 0,71%.

Sul paniere delle blue chip la performance migliore è registrata da Banco BPM (+1,43%) mentre tra le utilities A2A ed Hera salgono dell’1,25 e del’1,12%.

Denaro anche su Interpump (+1,41%) e CNH Industrial (+1,06%).

L’incremento della guidance 2021 permette a Brunello Cucinelli di salire dello 0,99%.

Future Wall Street: Nasdaq potrebbe partire in rosso

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,1%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,09% e il future sul Nasdaq perde lo 0,17%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib sopra 26.600 punti

Il Ftse100 parte con un +0,38%, il Cac40 segna un +1% tondo, il Dax un +0,6% ed il nostro Ftse Mib avanza dello 0,4% a 26.631,16 punti.

A Piazza Affari le performance migliori sono registrate da Interpump (+1,74%), CNH Industrial (+1,43%) e Prysmian (+1,03%).

Bene anche Stellantis (+0,85%) dopo l’annuncio della firma di un memorandum d’intesa con Samsung SDI per la creazione di una joint venture mirata alla produzione di celle e moduli batteria per il Nord America.

Secondo le indiscrezioni riportate dai giornali in edicola, il Cda di Eni (+0,4%) del 28 ottobre dovrebbe formalizzare l’acquisizione di BE Power, operatore che offre servizi di ricarica per veicoli elettrici. Il controvalore dell’operazione dovrebbe attestarsi in quota 1 miliardo

L’incremento della guidance 2021 permette a Brunello Cucinelli di salire dello 0,79%. I primi nove mesi della maison si sono chiusi con ricavi in aumento del 35,4%.

Lo spread Btp-Bund avanza di mezzo punto percentuale a 105 punti base.

Borse Asia: Tokyo torna a salire

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, quota in aumento dello 0,23%, il China A50 ha segnato un +1,18% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato invariato.

Aumento dello 0,34% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 28.804,85 punti.

Wall Street: Nasdaq in territorio positivo

La seduta di Wall Street si è chiusa con il Dow Jones poco mosso (-0,02%), con lo S&P500 in aumento dello 0,3% e con il Nasdaq in rialzo dello 0,62%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.